Lo svincolato difensore Milanovic verso la Salernitana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
L’emergenza infortuni è arrivata nel momento peggiore. Tre pedine fondamentali nello scacchiere tecnico tattico di Bollini hanno alzato bandiera bianca. Si tratta di Bernardini, Schiavi e Sprocati. I tre si aggiungono a Tuia, Perico e Rodriguez. Una tegola non di poco conto che arriva nel momento in cui la squadra ha centrato il nono risultato utile consecutivo e tre vittorie nelle ultime quattro partite. Il bollettino medico suona come una mazzata: Bernardini fuori due mesi, Perico ne avrà per un mese e mezzo, di Schiavi si avranno notizie oggi ma il sospetto è che anche il suo possa essere uno stop non breve.

Tuia e Rodriguez restano indisponibili e, come se non bastasse, si è fermato anche Sprocati per almeno un mese. Assenze pesanti, pesantissime anche se questa squadra ha dimostrato in più di una circostanza di tirare fuori il meglio quando va in difficoltà. Una capacità di reagire alle criticità senza eguali in serie B e questo induce all’ottimismo in vista dei prossimi confronti. Nel dettaglio Bernardini ha rimediato una lesione di secondo grado al gemello del polpaccio destro che lo terrà lontano dal campo per 8 settimane. Per Perico lesione miotendinea al bicipite femorale destro.

Diagnosi che prevede 6 settimane di assenza. L’uomo della provvidenza, Sprocati, costretto a fermarsi per un mese per una lesione al muscolo del polpaccio. Tuia potrebbe rientrare tra due settimane mentre preoccupa e non poco la condizione di Schiavi. Nell’attesa, la Salernitana è obbligata a dragare il mercato degli svincolati. In lista ci sono liberi due posti over. Tra i nomi accostati in queste ore il serbo Milan Milanovic classe (’91), con esperienze in B a Vicenza, Palermo, Ascoli e Pisa.

Sondaggio anche per Hernan Paolo Dellafiore 32enne con esperienze in A e B ma reduce da un infortunio al crociato mentre era a Latina. Sul taccuino anche Santacroce classe 86. L’ex Ternana e Juve Stabia è reduce da qualche acciacco di troppo. Si guarda anche in casa Modena dopo il crac. Pensierino per Sosa, Popescu e Aldovrandi centrali del club emiliano anche se i tempi di ingaggio rischierebbero di slittare a gennaio a mercato riaperto. A quel punto potrebbe nuovamente cambiare tutto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Solito colpevole ritardo della società. La Salernitana era in emergenza già qualche settimana fa e il buon Babbiani non trovó nessun amico procuratore per fare favori e disse che gli svincolati non erano buoni. Ora come ora di centrali ne servono almeno due in rosa. Uno si può ingaggiare a gennaio, ma Milanovic o chi per lui va ingaggiato subito. Se Schiavi non avesse fatto qualche buona partita ci saremmo ritrovati in emergenza già da tempo e questa squadra con la difesa a tre ha recuperato un signor giocatore come Mantovani, sta esaltando Vitale e sta rendendo al meglio. Quando si è rescisso il contratto ad Adejo, per le solite logiche poco trasparenti riconducibili a Fabiani, non si doveva ingaggiare un sostituto? A Gennaio via Perico e dentro un difensore che possa essere titolare.

  2. Anonimo 12:47 almeno prima di criticare impara la matematica e fai bene i conti, perché milanovic non è un over 30!

  3. La B l’ha fatta, magari non sarà un campione, ma concretamente la difesa è il reparto peggiore che abbiamo e peggio di Tuia non può essere. È pure molto alto, il che significa che di testa potrebbe dare una mano sui calci da fermo. Ho la vaga impressione che però abbia un salario leggermente alto se le cifre che si trovano su internet sono vere. Fabiani punterà su qualche giocatore del Modena, che gli garantirà qualche altro intrallazzo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.