Improta (Bari): «Se segno esulto in segno di rispetto dei tifosi che mi sostengono»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Si prepara a tornare all’Arechi per la prima volta da avversario Riccardo Improta, esterno offensivo del Bari lo scorso anno in granata.

Domani partirà tra i titolari nell’undici di Fabio Grosso e sulle colonne della Gazzetta del Mezzogiorno si è detto particolarmente carico: “Torno a Salerno con ben altro score: diciamo che sarà un bel biglietto da visita. Sarà una vera guerra agonistica e noi dovremo farci trovare pronti: servirà una cattiveria pazzesca. Ci manca il colpo fuori casa e questa sarebbe l’occasione perfetta per sbloccarci e generare entusiasmo dilagante nella piazza”.

Quest’anno c’è stato un netto miglioramento in zola gol: “Ho segnato poco, ma con la Salernitana giocavo lontano dalla porta. Che cosa faccio in caso di gol? Ritengo che esultare sia un segno di rispetto verso la tifoseria che ti sostiene. Perciò, non tratterrò la gioia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Non ti fare questi problemi, ca sabat’ fai a fine e chillu scem’ e laveron’. Sempre e solo Forza Salernitana

  2. il gol è L’ESSENZA DEL CALCIO,il gol è gioia, e la gioia va espressa, ovviamente senza trascendere in volgarità o provocazioni, ma DEVE ESSERE ESPRESSA; e se chi subisce il gol insulta sui blog o in campo, ASSOLUTAMENTE va aiutato con un ricovero ospedaliero immediato…

  3. Tifosi del caxxo voi e sto gemellaggio del caxxo. Ve la prendete con salernonotizie che pubblica ciò che viene detto sui siti baresi e quello detto da Improta. Vorreste il silenzio per non rovinare il gemellaggio perchè sapete che questa amicizia non è digerita piu da nessuno soprattutto a salerno. I fischi a zito (e non perche sia zito, ma perche indossava la maglia granata) l’esultanza folle della curva barese dopo quel 3-4 che ci stava condannando alla retrocessione salvata a lanciano, i torti arbitrali e altre buffonerie pugliesi non sono state gradite a salerno, inutile girarci intorno. Le uniche persone sempre rispettose sono stati i reggini. Con bari amicizia e rispetto come con il brescia ma nulla piu. Basta bandieroni, coreografie stellari e tifosi in tutti i settori. Ad inizio partita il coro bari bari, a fine partita bari bari. niente pasquette e pizze e maccarun!!! Avanti salernonotizie, pubblica la realtà..nun i pensà

  4. Totalmente d’accordo con il mio amico ultra’ di mariconda. Amicizia e nient’altro. I Baresi ci portano sfiga ed hanno dimostrato poco rispetto per noi. Anch’io ricordo la loro esagerata esultanza l’anno scorso, mentre noi rischiavamo la retrocessione. Solo X Salerno.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.