Pontecagnano: Rissa dopo Palmese-Picciola, la verità del Consigliere Malandrino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono totalmente estraneo ai fatti che mi vengono contestati e pronto a rimettere nelle mani del Sindaco Ernesto Sica la delega allo Sport fino a quando non sarà fatta piena luce sull’intera vicenda”.

A ribadirlo è il Consigliere Comunale Giuseppe Malandrino, allenatore dell’Asd Picciola squalificato dal giudice sportivo fino al 2 maggio del 2018 a seguito della rissa tra tesserati scoppiata sabato scorso al termine della partita del campionato di Eccellenza a Palma Campania.

“Da parte mia – chiarisce il Consigliere Malandrino – non vi è stato alcun atto violento. Anzi sono intervenuto solo per dividere e difendere un nostro dirigente che veniva aggredito da alcune persone della compagine di casa. Sono estremamente rammaricato dalla ricostruzione dei fatti e dalle notizie emerse in queste ore che non corrispondono assolutamente alla realtà. Lo ripeto ancora una volta: non ho aggredito né tentato di aggredire nessuno. Io, insieme alla mia società, allo staff tecnico e ai miei calciatori, siamo la parte lesa in questa vicenda e pretendiamo chiarezza. Presenterò ricorso e mi tutelerò nelle sedi opportune”.

“Allo stesso tempo – aggiunge il Consigliere Malandrino – per il rispetto che nutro verso le istituzioni, ritengo sia doveroso un confronto con il Primo Cittadino Ernesto Sica in quanto sono pronto a rimettere subito la mia delega in attesa di dimostrare la mia totale innocenza. Sono un uomo di sport da tantissimi anni e il mio impegno quotidiano, come molti sanno, si è sempre contraddistinto per correttezza, serietà e lealtà. Non posso accettare che la mia reputazione e la mia dignità di uomo, sportivo, politico e rappresentante istituzionale vengano messe in discussione”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.