Compostaggio Battipaglia, decise le tappe della protesta cittadina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Organizzate, nel corso di un incontro tra l’amministrazione comunale (presenti la sindaca Cecilia Francese, l’assessore Stefania Vecchio e il vicesindaco Ugo Tozzi), i presidi delle scuole e il comitato “No al sito di compostaggio a Battipaglia” e il vice questore aggiunto della Polizia di Stato Immacolata Acconcia le tappe della protesta che sfocerà nella manifestazione di mobilitazione che coinvolgerà l’intera città di Battipaglia contro la trasformazione dell’impianto ex Stir in impianto di compostaggio.

Le tappe della protesta vedranno due momenti distinti. Domenica 19 novembre 2017 alle ore 11 si svolgerà una passeggiata “verde” dei bambini delle scuole elementari e medie della nostra città. Il 23 novembre 2017 (giovedì), invece, si svolgerà la manifestazione di protesta con un corteo pacifico che interesserà le principali vie del centro di Battipaglia con il coinvolgimento di tutte le categorie imprenditoriali, sindacali, politiche e associative della nostra città. Inoltre entro la settimana prossima sarà convocato un consiglio comunale monotematico congiunto con il Comune di Eboli proprio sul tema del compostaggio, il presidente del consiglio comunale di Eboli Fausto Vecchio ha richiesto di attendere l’incontro del Comune di Eboli alla Regione Campania prima di ufficializzare la convocazione.

«È importante mantenere alta l’attenzione verso questa battaglia che stiamo conducendo – afferma la sindaca Cecilia Francese -. Saranno tre momenti importanti per la nostra città. Con il consiglio comunale abbiamo tentato di coinvolgere anche il Comune di Eboli. Se non riceveremo risposta svolgeremo ugualmente la seduta monotematica. Battipaglia non può abbassare la guardia sul tema del compostaggio e sulla qualità di vita dei propri cittadini. Il 23 novembre la nostra città è chiamata a far sentire forte la propria voce contraria al progetto della Regione Campania di far diventare la Piana del Sele la pattumiera dell’intera provincia. L’amministrazione comunale, il consiglio comunale per intero, i cittadini non vogliono che questo avvenga. Per questo motivo scendiamo in piazza per manifestare le nostre ragioni che sono quelle del buon senso. Battipaglia ha già dato troppo in termini ambientali alla gestione dei rifiuti nella nostra Regione. E ha già dato anche l’intera Piana del Sele. Per questo motivo il mio appello è rivolto a tutti i sindaci del comprensorio a scendere in piazza accanto a noi, con noi, per evitare questo ulteriore scempio del nostro territorio».

PROGRAMMA

19 novembre Passeggiata dei piccoli

Appuntamento ore 11:00

Partenza zona antistante Cinema Garofalo (inizio Ztl) si prosegue per via Mazzini, incrocio Via Pastore, Piazza Aldo Moro. Arrivo in Piazza Amendola.

 

23 novembre Manifestazione No al Compostaggio

Appuntamento ore 10:00

Partenza piazza Amendola, via Mazzini, via Buozzi, via del Centenario, via Domodossola, via Napoli, via Roma, via Mazzini. Arrivo piazza Amendola.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.