Strage di Sassano: la Cassazione conferma la condanna a Gianni Paciello

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 10 anni e 4 mesi di reclusione inflitta dalla Corte di Appello di Potenza a Gianni Paciello. Ieri sera é stata resa nota la decisione dei giudici che hanno confermato la condanna per il reato di omicidio colposo plurimo aggravato e guida in stato di ebbrezza.

La vicenda si consumò il 28 settembre del 2014 quando il giovane travolse ed uccise con la sua auto quattro giovanissimi ragazzi, anche loro di Sassano e tra questi anche suo fratello. Le vittime si trovavano davanti all’ingresso del bar “New Club 2000” nella frazione di Silla di Sassano. Gianni Paciello ora sta scontando la pena agli arresti domiciliari in una struttura protetta della Caritas.

Il giovane con l’auto lanciata a circa 150 km orari uccise sul colpo suo fratello Luigi di 15 anni, i fratelli Nicola e Giovanni Femminella di 22 e 26 anni e Daniele Paciello di 14 anni. La Cassazione non ha accolto i rilievi sui presunti vizi di legittimità presenti nella sentenza della Corte di Appello.

I giudici, sulla base di una sentenza della Cassazione, hanno evidenziato che sono validi i prelievi compiuti nell’ambito di un protocollo medico e non esclusivamente su richiesta della polizia giudiziaria. Non ha convinto i giudici della Cassazione nemmeno la tesi secondo cui a causare l’incidente sarebbe stato il difetto di funzionamento dei freni della Bmw o un malore che avrebbe colpito il 24enne prima dello schianto. Ora la sentenza per Paciello è diventata definitiva.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Meglio lasciarlo libero , parliamo di strage nn di un semplice incidente con ferito. Ma ci rendiamo conto che stato è diventata L Italia

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.