Castori sta rimediando all’avvio da brividi del Cesena

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo un avvio di stagione da dimenticare, il Cesena sta faticosamente tentando di tirarsi fuori dalle sabbie mobili della classifica del campionato di Serie B. I fasti delle scorse stagioni sembrano lontaninissimi. Oggi la squadra bianconera è 22esima in classifica con appena 13 punti all’attivo. L’esonero di Camplone dopo la disfatta di Vercelli è parso ai più inevitabile. Dall’inizio di ottobre la panchina dei romagnoli è stata affidata ad una vecchia conoscenza della Salernitana, Fabrizio Castori, il quale dopo gli alti e bassi di Carpi, ha deciso di ripartire da una piazza in cui in passato ha fatto benissimo.

Il suo ritorno in bianconero ha permesso al Cesena di ritrovare autostima e consapevolezza dei propri mezzi: la squadra non molla alla prima difficoltà o al primo episodio sfavorevole e, anzi, sta iniziando a fornire segnali importanti in termini di compattezza. E pure il rendimento dei singoli è in crescita. In attesa del ritorno a disposizione di Cacia, ad esempio, nelle ultime settimane si sta mettendo in evidenza Lamin Jallow: l’attaccante gambiano, di proprietà del Chievo, sta segnando con una certa frequenza (5 gol in 10 partite per l’ex del Trapani).

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico tattico, mister Castori sta puntando su un equilibrato 4-4-1-1, con Laribi alle spalle del centravanti. Dalmonte è impegnato con l’Italia Under 20 (assieme al granata Rossi) fino a domani, Panico è alle prese con una faringo-tonsillite acuta (che lo ha costretto ad abbandonare il ritiro degli azzurrini), ma in compenso il tecnico dei romagnoli ha ritrovato sia Agliardi che Perticone. Mentre Donkor continua a svolgere lavoro personalizzato. Inoltre, Eguelfi è stato operato al tendine d’Achille e sarà fuori per un bel po’ di tempo.

Contro la Salernitana il Cesena dovrebbe schierarsi con Fulignati tra i pali; Perticone, Esposito, Scognamiglio e Fazzi in difesa; Kupisz e Dalmonte sulle fasce, Di Nola e Schiavone in mezzo al campo; come detto Laribi a supporto di Jallow. In panchina, pronti a subentrare, elementi del calibro di Vita, Rigione, Sbrissa, Kone e Cascione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.