Salerno: tenta di abusare di una 15enne su un bus, fermato 33enne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Gli Agenti della Polizia appartenenti alla Questura di Salerno hanno sottoposto a
fermo di indiziato di delitto un cittadino macedone di 33 anni, I.I., nato a Santa Maria Capua Vetere ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale, sotto forma di molestie, nei confronti di una ragazza minorenne salernitana di quindici anni. In particolare, l’episodio è avvenuto nel pomeriggio di giovedì quando l’uomo, mentre era a bordo di un autobus del servizio di trasporto pubblico cittadino di Salerno, ha avvicinato due ragazze minorenni, le ha circuite ed ha molestato sessualmente una delle due.

Le due ragazzine, spaventate, hanno poi telefonato ai genitori che sono sopraggiunti
sul luogo della fermata. Ad allertare la Polizia di Stato è stato invece un passeggero del
bus che ha telefonato al numero unico di emergenza 112. Un equipaggio della “Volanti” è giunto immediatamente sul luogo ed ha fermato il reo che ha tentato la fuga, ma dopo un breve inseguimento è stato definitivamente bloccato.

In seguito alla denuncia ed in base alle informazioni rese dalle minori alla presenza dei
genitori, nonché tramite altre fonti testimoniali, i poliziotti hanno ricostruito l’esatta
condotta dello straniero, responsabile di violenza sessuale, nella specie delle gravi molestie
sessuali.

Il macedone è stato identificato tramite la sottoposizione ai rilievi foto
dattiloscopici e dagli accertamenti sono emersi numerosi precedenti penali per reati
contro il patrimonio, in particolare, furto aggravato, rapina e ricettazione, nonché vari
reati di evasione dagli arresti domiciliari e la misura di sicurezza della libertà vigilata
a cui risulta attualmente sottoposto.

In considerazione dei gravi indizi di colpevolezza e del concreto pericolo di fuga, il 33enne è stato sottoposto ad un fermo di indiziato di delitto e condotto presso il carcere di Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ci sono delle belle teorie complottiste, date per folli, che si stanno avverando… A quando la polizia europea sovranazionale??? Ce lo meritiamo!

  2. Ma una bella paliata non gliela potevano fare e poi chiamavano la polizia?Sempre più gli italiani son senza palle.

  3. Faceva violentare la figlia 15enne e disabile per avere, in cambio, rapporti gay. È la storia allucinante venuta a galla grazie a un immigrato nigeriano
    Quando si tratta di un italiano, romano , nessun commento

  4. Un altro cittadino illustre di uno stato amico che viene ad arricchirci e a farsi onore nella nostra patria. Questi fanno solo questo lo capite o no? Per loro e’ notmale… Ci vogliono le gabbie e le noccioline

  5. porterei a giudizio chi si sta prodigando a rendere le le nostre città invivibili alimentando una invasione incontrollata di migranti prendendo in giro il popolo italiano chiamandole risorse……

  6. Per bha non bastano i nostri malati di mente ecc. Ma di aggiungere anche questi imigrati a rubare ecc. Ho subito anch’io un furto da queste brave persone dalle telecamere si e visto chiaramente come ha preso la borsa con telefonino chiavi di casa e macchina con un danno superiore a 500€ chi mi ripaga il danno subito? Dovremo denunuciare lo stato? Da tener presente che nei carceri ci sono piu stranieri che italiani!! Per altri commenti di quando ci moviamo a ribbellarci pultroppo l’italiano e bravo solo a commentare e lamentarsi ecc. Non dimentichiamo che l’italiano ci guadagna attraverso le loro strutture. Ma se qualcuno invita a tutti di riunirsi e far rumore si intende civilmente nessuno si presenta un es. Ricordate il5 novembre di riunirsi a Roma per manifestare contro il governo per tutto le manovre, dicisioni ecc si son presentati solo 20/30 persone eppure e stato pubblicato da mesi su facebook !! Allora cari subiamo con la coda tra le gambe e stiamo zitti quando si arriva nel profondo delle fogne forse dico forse ci muoveremo. Lo stato italiano come arrichisce i centri di accoglienza, albergatori ecc. Perchè gli passa anche le prestazioni di…..e l’italiano paga. ‘Dobbiamo vedere delle povere persone scartare nei rifiuti da mangiare e vestirsi ‘ e questi ottengono tutto sia nel magiare buono, telefonini anche se avvolte li rubano spacciano ecc. Poi soldi che gli diamo noi quando li vediamo d’avanti supermercati negozi ecc. Bello!!! WW Italia!!! W l’italiano pecorone!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.