Salerno, Ruggi: direzione regionale, ecco motivi revoca Cantone 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Direzione sanità della Regione Campania interviene con una nota sulla vicenda dell’azienda ospedaliera “Ruggi” di Salerno, il cui direttore generale Nicola Cantone è stato revocato dall’incarico. “Allo stato – si legge nella nota – esiste un procedimento penale con rinvio a giudizio per false dichiarazioni in ordine ai titoli dinanzi alla Procura di Napoli, comunicato agli Uffici regionali.
Il procedimento amministrativo che pone dubbi sulla esistenza dei titoli del Direttore Nicola Cantone, è stato attivato a seguito della richiesta del Commissario Polimeni del settembre 2016, sulla base di esposti vari e su richiesta dei Ministeri affiancanti, in relazione a tutti i Direttori nominati.
All’interessato è stato garantito un contraddittorio amministrativo, per poter dimostrare l’effettivo possesso dei titoli autodichiarati. L’Avvocatura regionale, espressasi con parere nel corso del procedimento, ha concluso per la insussitenza di idonee prove dimostranti la carica di direttore generale di casa di cura privata dal 2003 al 2008, ritenendo l’attività di tipo meramente consulenziale, e ha chiesto il pronunciamento della Commissione competente per legge all’aggiornamento degli iscritti alla carica di direttore generale”.
“Entrambi gli uffici – prosegue il comunicato – hanno ritenuto non fondata la tesi dell’interessato di ritenere equipollente all’attività di direttore di casa di cura l’attività svolta quale Difensore Civico di Comune, sulla base di costante giurisprudenza sul punto.
A ottobre scorso, la Commissione composta da un componente indicato dall’Agenas, da un avvocato regionale e da un docente universitario scelto da un elenco di docenti indicati dalle Università campane, si è espressa a sua volta, ritenendosi competente soltanto agli aggiornamenti e alle iscrizioni, ma non anche agli accertamenti successivi.
A inizio di questo mese di novembre, la Direzione Sanità, competente per l’istruttoria, ha proposto alla Giunta la cancellazione dall’Albo del direttore in questione, con conseguenziale revoca/decadenza dall’incarico. La Giunta Regionale ha preso atto della proposta della Direzione Generale e ha adottato i provvedimenti conseguenti”. (ANSA)
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.