Salerno: al via la V Edizione di “Dancing Festival”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Danza e solidarietà. Ovvero “Dancing Festival ..la danza che fa del bene!”. Dopo il successo delle edizioni precedenti, si ripropone al grande pubblico ed agli appassionati dell’arte coreutica, l’appuntamento è per il 19 novembre presso il Teatro Augusteo di Salerno. Il Festival nato da un’idea di Carmine Landi, coniuga la passione per la danza con il valore della solidarietà, il ricavato sarà destinato in parte a Save the Children, che dal 1919 lotta per i diritti dei bambini e per migliorare le loro condizioni di vita in tutto il mondo e, parte alla A.I.L.M.A.G. Associazione Italiana Lotta al Melanoma Amici di Gabriella (Mercato S. Severino – SA), un sodalizio che vuole essere “Sentinella attiva contro il melanoma”.

88 scuole di danza, 800 partecipanti di età compresa tra gli 8 ai 27 anni, 217 esibizioni suddivise nelle varie categoria children/under 14, junior/over 14, senior; E ancora, 10 le regioni di provenienza: Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Questi i numeri del Dancing Festival, alla sua quinta edizione. Il Concorso è aperto alle scuole di danza e ai ballerini non professionisti che vogliono dare visibilità ai propri lavori coreografici. Dal punto di vista artistico, l’intento è quello di far incontrare i giovani che si dedicano alla danza creando un’occasione di confronto tra le varie forme di danza e di offrire ai partecipanti un momento di crescita artistica e umana. Danza classica e neoclassica, contemporanea, moderna, hip hop, special show e composizione coreografica quest’ultima è una sezione indipendente dedicata al lavoro dei coreografi, una vetrina per presentare il proprio stile e mostrare la propria idea coreutica: al Teatro Augusteo non mancherà niente.

La giuria è composta dai maestri di fama internazionale: Bill Goodson, André De La Roche, Germana Bonaparte, Stéphane Fournial, Ludmill Cakalli, Sponky, Gianni Wers. I giurati avranno il compito di assegnare ai partecipanti premi non in denaro del valore di oltre 50.000 euro: oltre a coppe, medaglie e attestati di partecipazione, nelle diverse sezioni e categorie, saranno assegnate le medaglie al “TALENTO”, i premi speciali: “PRESENZA SCENICA” “MUSICALITÀ”, “ENERGIA”, “INTERPRETAZIONE”, “INNOVAZIONE”, nelle diverse categorie, ai coreografi con le coreografie aventi il totale dei voti più alto, le targhe “TOP CHOREOGRAPHER”. Il Trofeo “DANCING FESTIVAL” verrà assegnato alla coreografia con il totale dei voti più alto in assoluto, indistintamente da sezione e categoria.

Media partner: Radio Bussola 24, con il sostegno di DADA marketing e comunicazione, Micro e Mega Photo ed il support friend Danzastore.com.

 

Con preghiera di pubblicazione e copertura mediatica, per cui si ringrazia anticipatamente.

Dancing Festival – cell.: 346 879 98 11

www.dancingfestival.it

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.