Curiosità: con una manciata di monete puoi raffreddare il tuo PC

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il problema del surriscaldamento è ormai ben noto a tutti gli utilizzatori di computer portatili. A causa delle dimensioni ridotte e dell’inevitabile maggiore vicinanza del PC al nostro corpo, infatti, i laptop tendono a scaldare più facilmente, un elemento fastidioso soprattutto se li si tiene appoggiati sulle gambe o se il surriscaldamento colpisce anche la zona della tastiera, rendendo la digitazione decisamente più frustrante. La soluzione, secondo un utente giapponese di Twitter, è semplice ed immediata: una manciata di monetine di rame posizionate appena sotto lo schermo.

Tanto basterebbe, pare, a dissipare il calore prodotto dal proprio portatile senza che questo influisca nella nostra esperienza. Di fatto le pile di monetine di rame fungerebbero come una sorta di radiatore in grado di dissipare il calore grazie alla maggiore conduttività del materiale rispetto all’alluminio e alla plastica che generalmente costituiscono la scocca dei PC. L’utente ha utilizzato monete da 10 yen, l’equivalente in dimensioni delle nostre monetine da 5 centesimi. Posizionate sotto lo schermo in pile da circa una decina di monetine l’una per tutta la larghezza del computer, dovrebbero aiutare a raffreddare la scocca impedendo che il calore raggiunga il nostro corpo.

Gli utenti del social network hanno subito provato ad applicare lo stesso concetto ad altri componenti, per esempio inserendo diverse monetine di rame all’interno di un computer per dissipare il calore generato dalla scheda madre. Ovviamente si tratta di un’idea pubblicata da un utente su Facebook e che quindi non è stata sottoposta a test approfonditi, anche se chi l’ha provata afferma che sia effettivamente funzionante. Insomma, è il momento di rompere il salvadanaio o liberarsi di tutti gli spiccioli contenuti nel portafoglio: forse si renderanno davvero utili grazie a questa trovata.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.