Salerno, migranti morte: continuano indagini per eventuali altri scafisti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Oltre a lavorare sull’identificazione delle salme delle giovani migranti giunte dalla nave spagnola Cantabria il 5 novembre, proseguono a Salerno anche le indagini per identificare altri eventuali scafisti e facilitatori e per l’identificazione degli smugglers appartenenti alle organizzazioni criminali operanti in Libia e in Italia nella tratta dei migranti. Finora le indagini hanno consentito di individuare due uomini che si trovavano a bordo di un gommone bianco sui quali sono stati soccorsi 146 migranti salvati: 28 bambini, 97 uomini, 21 donne di cui tre in stato di gravidanza. I due uomini sono stati accusati di aver contribuito, con le loro condotte, alle attività di tratta delle persone e di aver organizzato e trasportato 146 persone a bordo del gommone intercettato, in acque internazionali, dalla nave spagnola Cantabria, attraccata poi a Salerno. Ai due scafisti, uno di origine egiziana e l’altro di nazionalità libica, si è giunti grazie alle dichiarazioni di svariati migranti. In occasione dell’udienza di convalida del fermo, i due indagati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Il gip ha convalidato il decreto di fermo disposto dal pm e ha applicato ad entrambi gli indagati la misura della custodia in carcere, come richiesto dalla Procura. I migranti e i cadaveri sono stati soccorsi e recuperati in quattro distinte operazioni di salvataggio al largo delle coste libiche, tutti il 3 novembre. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.