La rivelazione del killer delle prostitute: «Ne ho uccisa un’altra a Salerno»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Oltre a Santina Rizzo e Maria Ambra il killer delle prostitute, Nobile Izzo, il 52enne tappezziere nocerino detenuto nel carcere di Bellizzi Irpino avrebbe ucciso un’altra donna.

A comunicarlo è stato il presidente della Corte d’Assise d’Appello quando, ieri mattina, bisognava procedere alla nomina del collegio di periti che devono valutare se Izzo, al momento dei fatti, fosse capace di intendere e di volere, così come richiesto dall’avvocato difensore Andrea Vagito.

Sarebbe stato proprio Izzo a confidare il delitto al suo compagno di cella. Il serial killer,
nel raccontargli i dettagli degli omicidi delle due donne, avrebbe anche confessato di aver ucciso o tentato di uccidere una terza prostituta nella zona industriale di Salerno. La procura ha aperto un fascicolo d’inchiesta.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.