Nei Picentini, di notte, non si dorme quasi più: è incubo ladri in casa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Continua la serie di furti in abitazioni di alcuni comuni dei Picentini. A segnalare i fatti accaduti sono gli stessi cittadini che evidenziano un clima di terrore che porta al cambiamento anche delle abitudini quotidiane di vita. Da Giffoni Valle Piana, a Prepezzano passando per Castiglione dei Genovesi e San Cipriano si susseguono ormai in forma quasi cadenzata i furti in appartamento. Nell’ultimo periodo, fonti ben informate parlano addirittura di una sessantina di colpi, più o meno sostanziosi e quasi tutti messi a segno nella notte. Sconcertante uno degli ultimi episodi vissuti da un residente proprio di Prepezzano dove i ladri dopo aver messo a segno un colpo all’interno dell’appartamento gli hanno ammazzato barbaramente il cane. In tanti dicono di passare notti insonni dove ogni minimo rumore si trasforma in panico. Addirittura, ad un certo orario si parla tra i cittadini di coprifuoco, con anche giovanissimi che tornano a casa. Probabile che i malviventi sono bande ben organizzate provenienti forse dall’est Europa. Gli inquirenti stanno cercando di far luce su quanto stà accadendo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. mentre il medico studia il malato muore.. con tutte le telecamere che ci sono in giro, in un posto come quelli indicati, cosa ci vuole a identificare una o più auto usate da quei delinquenti? basterebbe un appostamento in qualche incrocio particolare per chiudere la vicenda cn l’arresto dei delinquenti.. ma non si sa mai, dovessero essere dell’est europa o extracomunitari poi chi la sente la presidentessa, minimo ci accusa di razzismo (ovviamente la casa svaligiata mica è la sua)

  2. Se non mi protegge lo stato mi proteggo io come dico io e dopo smisto pure come dico io e lo stato non sa propio niente dopo….meglio così per tutti.

  3. Aiutateci non ne possiamo più, rubano di tutto, a chiunque, ci sono in pericolo donne e bambini.
    Ormai non si può dormire più e uscire di casa è diventato un’incubo.

    I carabinieri che ci stanno provando sono troppo pochi hanno bisogno di rinforzi,allo stato non importa difendere il territorio e questo è grave, si rischia una tragedia,sfiorata fino ad oggi solo per caso.

  4. 2 mesi fa sono venuti a rubare a casa mi,ho una bambina piccola ho telecamere allarme,ho dei cani da guardia ma sono venuti lo stesso.ho portato i video e telecamere ai carabinieri ma il nulla assoluto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.