Basket: La Hippo Basket Salerno espugna Secondigliano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

La Hippo Basket Salerno espugna la palestra “Fondazione Cino” di Secondigliano (50-59 il punteggio finale) e centra per la prima volta in stagione due vittorie consecutive. La squadra del presidente Giosafat Frascino riesce a bissare il successo ottenuto la scorsa settimana al PalaSilvestri contro lo Sporting Club Ercolano e sale a quota 6 punti in classifica, distanziandosi dalle zone a rischio. Il roster allestito dal diesse Giovanni Carmando nella gara valida per la 7^ giornata del girone B del campionato di Serie D in casa del Centro Sportivo Secondigliano gioca solo a sprazzi, ma il break piazzato nel terzo quarto risulta decisivo.

Il quintetto allenato da coach Luca Silvestri, infatti, si aggiudica il parziale col punteggio di 10-21, difendendo col coltello tra i denti e sfruttando finalmente la capacità dei suoi uomini di giocare in campo aperto. Una volta prese le distanze, capitan Angelo Antonucci e compagni sono bravi ad amministrare il vantaggio fino al suono della sirena.

Partono meglio i padroni di casa che, trascinati da Fiorenza e Tavassi, riescono a mettere il muso avanti. Due canestri in fila di Brigante, però, permettono ai alla Hippo di rimanere a contatto. Castronuovo e Cino procurano un nuovo strappo, ma la bomba di Antonucci e i canestri da sotto di Kupchak, Manzi e Di Somma consentono ai granata di chiudere il primo quarto sotto solo di 3 lunghezze (17-14).

Nel secondo parziale Nigro, Infante e Fiorillo suonano la carica. Il solito Fiorenza e Nuzzo, però, replicano per il C. S. Secondigliano. La frazione è equilibrata: si iscrive a referto anche Infante, che segna col fallo e dalla lunetta concretizza l’azione da 3 punti. La Hippo gioca meglio dei partenopei, ma va al riposo lungo ancora sotto di un punto (26-25) a causa del momento di grazia di Tavassi e di qualche errore di troppo al tiro.

Nella ripresa coach Silvestri toglie i rifornimenti agli avversari più pericolosi e il risultato è cha la sua squadra inizia a recuperare palloni e a macinare gioco in attacco. Di Somma apre le danze, poi capitan Antonucci segna due canestri di fila. La bomba di Tavassi è solo un’illusione per i padroni di casa.

Manzi, Fiorillo e la tripla di capitan Antonucci scavano un primo break. Ma nel finale di quarto ci pensa Nigro con 6 punti consecutivi ad allungare sul 10-21 che porta la Hippo ad un vantaggio in doppia cifra (36-46).

Nel finale la squadra di coach Silvestri non si limita solo ad amministrare il vantaggio. Stando attenta a non commettere l’errore di riaprire la partita, come le era accaduto in passato, la squadra di coach Silvestri continua a proporre gioco e a mantenere alta l’intensità difensiva.

I giocatori di maggiore esperienza prendono per mano i compagni più giovani e così, grazie ai centri di Brigante, Di Somma, NIgro, Antonucci e Fiorillo la Hippo riesce a condurre in porto la barca. La squadra del presidente Frascino si impone per 50-59 e centra la seconda vittoria esterna di questo avvio di stagione dopo quella ottenuta a Potenza. Il roster allestito dal diesse Carmando sale a quota 6 punti nella classifica del girone B del campionato di Serie D e si lascia alle spalle Roccarainola, Scafati, Ercolano, Solofra, la stessa Secondigliano e Potenza.

Nel prossimo turno i ragazzi di coach Silvestri riceveranno al PalaSilvestri la visita del CAB Solofra degli ex Viscido e Cardasco. La partita è in programma domenica 26 novembre alle ore 20 (ingresso gratuito).

SECONDIGLIANO vs HIPPO BASKET SALERNO 50-59

PARZIALI: 17-14; 9-11; 10-21; 14-13

Secondigliano: Tavassi 15, Fiorenza 11, Valitutto 8, Castronuovo 7, Cino D. 6, Nuzzo 3, Riccio, Sorge, Concilio, Gabrielli ne, Alessio ne, Cino M. ne.

All. Avolio

Hippo: Antonucci 12, Di Somma 11, Nigro 10, Brigante 9, Fiorillo 7, Manzi 5, Infante 3, Kupchack 2, Oliva, Volpe, Iacovazzo ne, Voto ne.

All. Silvestri

Arbitri: Martignetti e Petrisco

Note: uscito per raggiunto limite di falli Fiorenza (S); prima della partita è stato osservato un minuto di raccoglimento per commemorare l’arbitro Gianluca Mattioli scomparso prematuramente.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.