Salerno, il nuovo look del Palazzo delle Poste rilevato dalla famiglia Rainone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono terminati i lavori ad uno degli edifici storici del centro di Salerno.  E cosi anche in concomitanza delle Luci d’Artista e dei mercatini di Natale che affolleranno il Lungomare Trieste, i tanti turisti attesi in città potranno ammirare la bellezza dello splendido palazzo delle Poste di corso Garibaldi. Il fabbricato ristrutturato in maniera egregia è stato rilevato dalla famiglia Rainone.

L’operazione di recupero del Palazzo delle Poste e Telegrafi di Salerno, realizzato dalla Rainone Real Estate su progettazione di L22, permette di creare un connubio tra passato e presente: l’intervento nel preservare e garantire alle generazioni future un simbolo di Salerno lo arricchisce di standard prestazionali, sia energetici che di comfort abitativo.

Attualmente l’edificio, che storicamente è stato sede delle Poste Centrali di Salerno, mantiene un’agenzia in una porzione della parte basamentale. Nella porzione simmetrica sono previsti nuovi locali ad uso commerciale. Dal piano ammezzato al terzo le nuove residenze.
Parte del piano seminterrato è destinato a cantine di pertinenza delle residenze ed a locali tecnici.

L’intervento, quindi, prevede la trasformazione degli spazi ad unità residenziali per i piani fuori terra, lasciando solo al piano rialzato le funzioni ad uso terziario e commerciale. Al piano semi-interrato si prevedono i locali tecnici e condominiali, le cantine e 3 spazi commerciali.

collegamenti verticali, scale ed ascensori, sono tre; uno centrale in corrispondenza dell’ingresso principale con scalone monumentale su corso Garibaldi, scala A (scala esistente e vincolata), e due laterali, scale B e C, con accesso dal Lungomare Trieste disposti simmetricamente.

prospetti e le aperture in facciata rimarranno inalterati. Il consolidamento strutturale dell’intero corpo di fabbrica, sarà realizzato con specifici interventi volti a garantire il rispetto delle norme vigenti, sia dei singoli elementi dell’immobile che dell’intero complesso strutturale.

Nel cortile comune si realizzerà il giardino condominiale di circa 410 mq. Questo si articolerà attraverso percorsi pedonali che condurranno ai tre androni residenziali; parti di vero e proprio giardino, percorsi carrabili di ingresso delle auto che, attraverso un elevatore, troveranno posto nel parcheggio automatizzato che si svilupperà per 3 livelli al di sotto del giardino stesso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.