Formazione granata: scocca l’ora di Popescu

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

La Salernitana si prepara per sfidare il Cittadella al Tombolato. La squadra di Bollini in Europa non ha eguali in termini di pareggi conquistato in questo avvio di stagione 2017/18, già 10. Un record. Al contrario, nella prima parte di stagione i veneti non hanno avuto mezze misure, pareggiando solo in 3 circostanze (per il resto 6 vittorie ed altrettante sconfitte per il team di mister Venturato). Dopo 15 giornate la Salernitana chiude la zona play off con 22 punti, ad una lunghezza di distacco c’è proprio il Cittadella. La gara di sabato, dunque, sarà un vero e proprio scontro diretto. Mister Bollini perde per squalifica Vitale, ma ritrova Gatto.

Migliorano le condizioni di Sprocati, che si potrebbe rivedere in panchina. Mentre restano fortemente in dubbio Tuia e Schiavi, i cui recuperi procedono, ma lo staff sanitario guidato dal dottor Leo non ha intenzione di bruciare le tappe per evitare fastidiose ricadute. La novità principale del match del Tombolato sarà rappresentata da Stefan Popescu: l’ex del Modena sarà impiegato dal primo minuto nel terzetto difensivo a guardia della porta di Radunovic. Il rumeno, mancino naturale, prenderà il posto di Vitale sul centro sinistra. A centrocampo, invece, Gatto dovrebbe tornare titolare sull’out di destra, dove si è disimpegnato Kiyine contro la Cremonese.

In mediana Ricci è certo del posto, Minala sembra inamovibile, anche Signorelli sembra in crescita costante, ma tenere ancora a lungo fuori dall’undici titolare Odjer e Rizzo non sarà semplice per il trainer granata. In avanti oltre ai soliti noti (Bocalon, Rodriguez e Rossi in rigoroso ordine alfabetico) c’è anche un altro candidato ad una maglia da titolare: Di Roberto, partito dalla panchina anche domenica scorsa, spera in una chance dal primo minuto in casa del Cittadella.

Ricapitolando, davanti a Radunovic giocheranno Pucino, Mantovani (convocato dal Ct della B Italia per l’amichevole di martedì prossimo contro la Football National League russa) e Popescu; sulle fasce Gatto e la sorpresa Alex; al centro Minala, Signorelli e Ricci favoriti sulla concorrenza; in avanti il discorso è apertissimo, con Bocalon e Rodriguez leggermente in vantaggio rispetto a Di Roberto e Rossi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Tenere fuori Rossi sarebbe veramente una cazzata. È l attaccante più forte ke abbiamo e dà sempre il massimo ogni partita.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.