In ospedale le dicono che è stressata, 14enne muore per aneurisma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
È solo stress: così Denise muore a 14 anni. Ai microfoni di Mattino Cinque parlaGiuseppe Rombolà, avvocato della famiglia della ragazzina di 14 anni, morta il 6 novembre a Roma a seguito di un aneurisma celebrale, non diagnosticato. “Noi riteniamo che la colpa sia di una diagnosi tardiva. Denise si poteva salvare. Io l’ho conosciuta: era una ragazzina sana e molto solare”.

L’avvocato ha poi ricostruito la vicenda: “La ragazzina ha chiesto aiuto ai suoi familiari, urlando che le scoppiava la testa. Dopo averla portata in ospedale i medici dicono alla madre che la ragazza era stressata e che era troppo magra”.

“Succede che Denise, dopo aver vomitato sangue, viene lasciata per circa un’ora e mezza e in quel lasso di tempo non rispondeva più a nessun tipo di stimolo” ha aggiunto il legale affermando che in tutto la ragazza è stata sottoposta a un totale di 5 ore d’attesa, nonostante la madre avesse allertato subito i medici dicendo loro che la ragazza soffriva già da 2 giorni di mal di testa. “La famiglia della giovane vittima – riferisce l’avvocato Rombolà – non si dà pace e attribuisce la colpa della morte di Denise a una diagnosi tardiva”.

Fonte TgCom.it

Sulla morte della 14enne la ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, ha disposto l’invio di una task force presso l’ospedale Pertini di Roma. La task force, spiega una nota del Ministero, formata da esperti dell’Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali), carabinieri del Nas e ispettori del ministero della Salute, si recherà nelle prossime ore al Pertini per i primi rilievi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Se è vero quello che si legge ,il vero stress l’avevano i medici altro che omicidio colposo questo è omicidio volontario,una persona non si reca al pronto soccorso per un semplice mal di testa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.