Serre, inquinamento e abusivismo: sequestrata azienda

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Prosegue senza sosta l’attività a tutela dell’ambiente da parte dei personale dell’Arma dei carabinieri.

L’ennesimo brillante risultato è stato messo a segno giorno 21 novembre dal personale militare del Comando Stazione Carabinieri di Serre che unitamente al personale tecnico del Nucleo Provinciale Guardie Ambientali Accademia Kronos Salerno, dopo una accurata attività di indagine, accertavano che una nota azienda zootecnica bufalina al fine di smaltire illegalmente i reflui zootecnici ed in particolare le parti non palabili (liquide) e le acque di lavaggio della sala mungitura, aveva escogitato un sistema di pozzetti, tubazioni interrate e saracinesche che consentivano di smaltire illegalmente i reflui inquinanti direttamente nei terreni incolti presenti a valle dell’azienda, provocando un diffuso fenomeno di inquinamento.

I militari ed il personale AK dopo le prime verifiche, nel prosieguo dell’attività ispettiva, accertavano che il titolare dell’azienda al fine di raggiungere una nuova area di stabulazione realizzata di recente ed in assenza di qualsiasi titolo abilitativo, aveva depositato in modo incontrollato all’interno dell’azienda ingenti quantitativi di inerti di origine edilizia che opportunamente spianati con l’ausilio di un mezzo meccanico, erano stati impiegati in parte per realizzare una strada di accesso ed in parte abbandonati in una scarpata provocando la completa distruzione della vegetazione.

Al termine del controllo tecnico, i militari procedevano al controllo amministrativo della documentazione, quindi sottoponevano a sequestro l’intero centro aziendale ed una pala meccanica impiegata per la movimentazione dei rifiuti. A seguito dei fatti accertati il titolare veniva denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per i reati di illecito smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, distruzione di bellezze naturali ed abusivismo edilizio. Ancora una volta un particolare ringraziamento va all’Arma dei Carabinieri per il costante impegno a tutela del territorio e dell’ambiente.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.