Rissa sul Lungomare di Salerno, i commercianti invocano sicurezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Attimi di grande tensione sono stati vissuti ieri sera sul lungomare di Salerno.

All’improvviso un litigio tra cittadini stranieri e italiani ha creato il caos tra i commercianti e gli avventori.

E’ accaduto tutto all’improvviso nel tardo pomeriggio di ieri.  A darne notizie il quotidiano Le Cronache .

Il Lungomare era affollato di persone che stavano godendo della serata e del mercatino Natale Insieme. All’improvviso, urla, pugni schiaffi, spintoni hanno catalizzato l’attenzione creando paura e scompiglio. Il tutto a pochi passi dalla ruota paroramica.

Immediatamente qualcuno temendo il peggio ha allertato il 112 richiedendo l’intervento della polizia. Pochi secondi e si sentono da lontano le sirene. L’arrivo delle forze dell’ordine ha messo in fuga il gruppo di giovani che stava litigando. Questi sono riusciti in pochissimo tempo a far perdere le proprie tracce.

Ovviamente l’accaduto ha fatto alzare la pvoce sia ai presenti che ai commercianti che ancora una volta hanno evidenziato il fatto che il lungomare cittadino non è affatto sicuro. I commercianti presenti a Natale Insieme hanno anche sottolineato che se non si alzano gli standard di sicurezza il rischio è che la gente possa decidere di non passeggiare sul Lungomare con una conseguente perdita di ipotetici clienti.

Insomma, sembra che anche il rafforzamento delle divise presenti sulla più bella passeggiata di salerno non abbia scoraggiato quanti abitualmente si rendono protagonisti di gesti violenti o attività illecite. La questione sicurezza del lungomare viene affrontata periodicamente. E nelle ultime settimane sono stati numerosi i sequestri di piccoli quantitativi di droga e le persone controllate da parte delle forze dell’ordine.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Guardate da piazza della concordia alle poste centrali, il viale centrale del lungomare è la residenza stabile di una trentina di ragazzi tra gabbiani, medio orientali e SALERNITANI, che evidentemente stanno la per delinquere,. Se non sei del giro delle loro frequentazioni, il solo passeggiare li infastidisce e ti guardano in modo minaccioso. Sono violenti schiamazzano, bivaccano, e scassano le panchine.
    Non dovrebbe accadere in nessuna zona di una città civile, dove i residenti pagano fior di tasse. Succede in centro davanti gli occhi di tutti. Io non parlo dei venditori abusivi….che pure vi sarebbe da obiettare. Parlo di una teppaglia misto Salernitana, africana e mediorientale che ormai la comanda in centro a lungomare.

  2. Ieri ero anche io a passeggio al Lungomare. C’erano due pattuglie di vigili sul lungomare: una ferma in piazza della Libertà all’altezza del Comune e l’altra che girava sull’intero lungomare. Lo sanno anche le pietre che la tensione è alta esattamente dall’altro lato del Lungomare e cioè all’altezza di Piazza della Concordia, ma i controlli si fanno nella parte più tranquilla.
    Quindi: mettete una pattuglia fissa dal lato della ruota panoramica dove tutti sanno che si svolge lo spaccio, attraverso la costante presenza di stranieri che oramai hanno colonizzato il lungomare. Ma i vigili dove sono? dal lato opposto. Cioè si imboscano. Bravi!!!

  3. Mi e’ capitata la stessa cosa. Ti squadrano fissandoti in modo quasi minaccioso, come se ti fossi azzardato a violargli uno spazio loro.
    Andate immediatamente a ripulire quel vialone centrale prima che si allarghino con lo sbrago.

  4. sono le risorse della boldrini e di quell’altro emerito malato mentale che profetizzava che questi ci pagavano le pensioni…..invece di mettere solo ” vladic” il carnefice della pulizia etnica in iugoslavia all’ergastolo nessuno ha fatto un pensiero di accorpare anche i nostri politici ?

  5. Non sono buonista. Con nessuno. Bianco o Colorato. Io giudico gli uomini per come di comportano. Non per il colore dei capelli o drlla pelle. Per me i confini vanno difesi a prescindere. Come fanno Canada, Usa, Australia, New Zealand. E non sono stanco…

  6. Sono più di un lustro che a distanza di pochi anni al sud si arrestano i componenti di un clan, ora speriamo carcere duro e tanti anni di detenzione.
    Ed ora vogliamo lasciare spacciare impuniti e indisturbati i nuovi arrivi, quelli che dovevano pagare i contributi per le nostre pensioni?
    Ti va bene così?
    La solita retorica del nulla!

  7. E’ arrivato il momento di fare piazza pulita di tutti coloro che delinquono e danneggiano il buon nome di Salerno,dei residenti e delle attivita’ commerciali.
    Bisogna intervenire subito ed in modo risoluto prima che il nostro lungomare venga reso impraticabile.
    Alla faccia della citta’ turistica…
    Come vogliamo attirare residenti e turisti in questa bella zona se non c’e’ piu’ sicurezza.
    Il questore , il sindaco , il governatore ed il prefetto hanno fatto solo una fugace apparizione e niente piu’.
    E’ ora di fare seguire i fatti alle parole.

  8. l’integrazione sinistroide dei buonisti del c… che stanno miscelando delinquenti immigrati con altri e stanno distruggendo le nostre città in nome dell’utopica società multiculturale

  9. vuoi aggiungere ai nostri delinquenti anche i stranieri che stanno invadendo l’italia senza regole !!!! ma come c… ragioni !!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.