Rifiuti: De Luca, protesta Battipaglia incomprensibile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
‘A Battipaglia abbiamo assistito a una protesta incomprensibile.

So che in alcuni orari ci sono emissioni atmosferiche che arrivano nel centro della citta’.

Succede oggi che non c’e’ ancora l’impianto, quindi i problemi da risolvere non sono legati al compostaggio’. Lo ha detto il governatore Vicnenzo de Luca nel corso del suo appuntamento settimanale a Lira Tv a proposito della manifestazione di protesta nel comune salernitano contro il progetto di
costruzione dell’impianto di compostaggio.

‘La gestione dei rifiuti nella zona negli utimi anni ha il timbro di Fratelli d’Italia e del centro-destra. Ci sono alcune societa’ gestite da vecchi clienti di chi c’era prima’, ha sottolineato De Luca, spiegando che ‘se migliaia di giovani vanno in piazza lo fanno per passione e vanno rispettati ma ho l’impressione che dietro ci sia chi si deve candidare. Ormai
tutto quello che succede ha sullo sfondo le candidature e i collegi’.

‘Se c’e’ un problema a Battiaglia – ha aggiunto – c’e’ oggi per come e’ stata gestita la situazione, forse per qualche problema di emissioni magari da Eboli e va affrontato per dare una risposta ai cittadini. Ma l’impianto di compostaggio non c’entra niente. Nella citta’ di Salerno c’e’ l’unico impianto di compostaggio pubblico della Campania e lo abbiamo fatto dieci anni fa nella zona industriale: i cittadini di Battipaglia sono a sette chilometri e possono andare a vederlo.

Nel cortile dell’impianto non si sentono odori. Le emissioni in atmosfera venivano dall’impianto di depurazione della zona industriale di Salerno non dall’impianto compostaggio. Insomma, ci vuole buon senso e laicita’, non facciamo confusione. Lo dico a qualche imprenditore agricolo che magari ha qualche parente che si deve
candidare.

Dobbiamo fare gli impianti come accade in tutte le realta’ civili del mondo. Dico si’ a tutela ambiente ed eliminazioni degli odori in atmosfera, no agli ideologismi privi di senso’.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. FATEVI UN GIRETTO NELLA ZONA INDUSTRIALE DI BATTIPAGLIA VENENDO DA EBOLI,TONNELLATE DI IMMONDIZIA AI LATI DELLE STATALE,PERCHÉ IL SINDACO NON FA’NIENTE?? CARA SINDACO FRANCESE,NON SAREBBE MALE UNA PULITA.

  2. DA CHE PULPITO VIENE LA PREDICA….PARLA DI VOTI COLLEGGI ED ELEZIONI PROPRIO LUI? CHE HA SMADONNATO LA CAMPANIA E SALERNO PER IL REFERENDUM PERSO?… E SENZA CONSIDERARE LA RACCOLTA CHE STA FACENDO PER CANDIDARE IL FIGLIO

  3. Dopo neanche tre anni ha dimostrato ampiamente di non capirci una beata mazza in Regione Campania ma quello che poi riesce a fare, non e’ ne’ piu’ e ne’ meno quello che facevono i suoi predecessori.
    L’unica preoccupazione di questo Pagliaccio che continua a raccontare tutto ed il contrario di tutto e’ quella di far candidare e far eleggere il figlio alla Camera dei Deputati.
    Ora basta, continua da decenni a prenderci in giro e ci piazza sulle tasche anchee i figli.
    Salernitani, un minimo di schiena dritta!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.