Scuola: cortei in Campania contro ‘sfruttamento in alternanza’ 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Studenti in piazza oggi a Napoli e in tutta la Campania compresa Salerno per la manifestazione regionale promossa dall’UdS “contro lo sfruttamento in alternanza, per l’abolizione della buona scuola, per un’istruzione gratuita e di qualità”. Migliaia di ragazzi, provenienti dagli istituti di varie città campane, hanno sfilato in corteo da piazza Garibaldi, diretti al palazzo della Giunta Regionale in via Santa Lucia. Tra gli striscioni presenti nel corteo, quelli degli studenti medi di Napoli, Salerno e Castellammare. “Vogliamo rompere le catene dello sfruttamento – spiega Marco Galatro, membro dell’Unione degli Studenti della Campania -per questo oggi siamo scesi in piazza con le tute blu e ci siamo appellati alle lavoratrici e ai lavoratori”. “Paghiamo per andare a scuola – precisa Arianna Antonilli, dell’Uds di Napoli – per comprare i libri, il materiale scolastico, il contributo volontario che spacciano per obbligatorio, i trasporti. Ora paghiamo anche per svolgere l’alternanza”. “Nella mia scuola – racconta Alfonso Romano, rappresentante di istituto del Liceo Caccioppoli di Scafati – abbiamo fatto approvare, dopo aver discusso nelle assemblee a scuola, lo Statuto delle Studentesse e degli Studenti in alternanza. Siamo riusciti a fare in modo che l’alternanza diventi veramente una metodologia didattica, con lo Statuto decideremo noi sui nostri progetti”. “Il governo regionale – dice Gigi Cannavacciolo, coordinatore regionale dell’UdS Campania – negli ultimi mesi ha realizzato manifesti spot sul suo lavoro per gli studenti. Queste misure sono insufficienti e rappresentano soltanto mere bugie a scopo propagandistico”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.