Polla scintille dalla stufa, ustionate madre e figlia nel salernitano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una donna di 40 anni e la figlia di 13 sono rimaste gravemente ustionate mentre si trovavano nella loro abitazione a Polla.

Stando a una prima ricostruzione, per cause ancora in corso di accertamento i vestiti della donna avrebbero preso fuoco probabilmente a causa di alcune scintille sprigionate da una piccola stufa che riscaldava l’ambiente domestico.

La bambina avrebbe tentato di spegnere le fiamme che avevano avvolto il corpo della madre ed è rimasta ustionata anche lei. Le grida di aiuto hanno attirato l’attenzione di alcuni vicini che hanno subito chiamato i soccorsi. Nell’abitazione dopo pochi minuti è arrivata un’ambulanza del 118. I sanitari si sono subito resi conto della gravità delle ustioni riportate in particolar modo dalla madre che insieme alla bambina è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Luigi Curto di Polla.

I sanitari dopo aver stabilizzato i parametri vitali delle due donne si sono attivati per organizzare il trasferimento presso una struttura ospedaliera specializzata per il trattamento delle ustioni. La bambina è stata trasferita all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli dove i medici hanno giudicato piccola guaribile in trenta giorni a causa delle ferite riportate soprattutto alle mani, forse nel tentativo di aiutare la madre che invece è stata ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Cardarelli di Napoli con diverse ustioni di terzo grado nella parte superiore del corpo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.