Federazione Giovani Socialisti su caldarrostai: serve una regolamentazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Dopo le ultime polemiche tra sequestri ed eclatanti minacce di protesta, la Federazione dei Giovani Socialisti di Salerno in una nota vuole rivolgere l’invito ad imporre un regolamento da seguire nel periodo delle Luci d’Artista a chi vuole esercitare la tradizionale professione del caldarrostaio. Provvedimento banale, soluzione efficace, problema risolto.

ECCO LA NOTA:

“Arrivati agli inizi di dicembre, con l’evento Luci d’Artista ormai giunto al culmine poiché si completano le installazioni di luce con integrazioni natalizie, non si può ancora tergiversare su provvedimenti che potrebbero dare la possibilità di operare ai cittadini che ne abbiano voglia, competenza e possibilità. L’esempio pratico ed immediato è quello dei caldarrostai, che da tempo necessiterebbero di una burocratizzazione dell’iter necessario per esercitare la loro attività sul territorio cittadino, ma sono fin troppe le attività non regolamentate che ovviamente creano problemi alle attività di ordine pubblico”.

“Perché? Mancando un regolamento ad hoc si tutela l’attività ma si consente all’agente di polizia municipale o altri ancora di agire per la rimozione – talvolta coercitiva – di tali banchi di vendita, non per certo abusivi ma non di certo regolamentati. Si precisa che l’attività dei caldarrostai può essere considerata una tradizione della nostra terra che Salerno può tutelare nel migliore dei modi, garantendo in tal senso l’esecuzione di un provvedimento che consentirebbe loro di essere tutelati e regolamentati con criteri ben precisi, durante il periodo di Luci d’Artista”.

“Anziché esitare ulteriormente, dunque, si dia il via a questo provvedimento che potrà, successivamente, fare da apripista per migliorare il regolamento dedicato alle attività di commercio itineranti su aree pubbliche, dando la possibilità – a chi ne possiede i requisiti – di svolgere la propria professione nel pieno rispetto di norme necessarie in una grande città quale Salerno merita di essere considerata”.

Vittorio Cicalese – Segretario Cittadino FGS Salerno – Presidente Regionale FGS Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. i signori che vorrebbero vendere le caldarroste , come tutti colore anno a che fare con generi alimentari. come prima regola dovrebbero avere il tesserino sanitario, pagare l’occupazione di suolo pubblico rilasciare lo scontrino fiscale è naturalmente essere in possesso di relativo permesso per poter esercitare la vendita , senza tale documentazione è inutile minacciare rappresaglie.

  2. Spero che qualcuno chi dia una mano noi abbiamo la licenza itinerante e iscrizione alla camera di comercio e tutti i requisiti per la vendita alimentare e non alimentare, e chi sono colleghi per la vendita di palloncini, calamite della nostra citta e la costiera tutti in regola, e il comune che non rilascia permessi a singole Ditte Individuali non si sa il perché, noi andando in mano a terzi aumentano i costi per potere esercitare il nostro lavoro, Si sollecita tutti del comune ad intervenire a tutela di legge e nel tutelare i cittadini che vogliono lavorare onestamente, e tutte le associazioni e chi e competente in questo caso. Distinti saluti Ditte individuali di salerno e provincia.

  3. Ma lasciateli lavorare almeno a natale, sa quanti regolamenti vengono distratti ,pensate ai loro figli ,poi quelli regolari si lamentano, ma chissa quante fatture false fanno ,fate I buoni almeno a natale gia la vita e difficile comunquevauguri a tutti

  4. Hai dimenticato che ci sono anche i castagnari che hanno un regolare posto di lavoro nelle partecipate del comune e arrotondano con le castagne????
    A quelli,però,……………… nessuno li tocca….
    Bha……

  5. Deve essere assolutamente vietata la vendita di prodotti alimentari per la strada . Chi garantisce la loro genuinità? I venditori dove si sciacquano le mani? Chi garantisce il problema igenico? Non si scherza con la salute della gente .NO AI CASTAGNARI E A QUALSIASI ALTRO VENDITORE AMBULANTE DI PRODOTTI ALIMENTARI. Chi protesta lo arrestino così gli passa la voglia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.