Azienda italiana offre 70 posti di lavoro, ma non trova nessuno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Se cercate lavoro, la Antonio Carraro è l’azienda che fa per voi. Le possibilità di essere assunti sono almeno 70, tanti quanti i posti offerti nella ricerca di nuovi dipendenti. Ricerca che, al momento, è infruttuosa: da mesi, infatti, l’ufficio ricerca del personale attende risposte dalle agenzie interinali del territorio. Risposte che non arrivano.

Il territorio è quello di Campodarsego, provincia di Padova, dove la Carraro ha sede. L’azienda è storicamente tra le più affermate nella produzione di trattori compatti per l’agricoltura specializzata: è ben strutturata e sta solidamente sul mercato. Eppure, non riesce a trovare professionalità adatte ai profili da inserire nell’organico.

L’offerta è su posizioni come le seguenti: ingegneri meccanici progettisti, periti meccanici disegnatori, operatori addetti alle lavorazioni meccaniche, alla carpenteria, al controllo qualità del prodotto, periti elettrici e elettromeccanici. E il contratto è quello che sogna la maggior parte di chi cerca lavoro: a tempo indeterminato. Nello specifico, come ha dichiarato al Gazzettino la responsabile Relazioni esterne, Liliana Carraro, «offriamo un contratto base di terzo livello che fa riferimento al contratto nazionale del settore metalmeccanico, con una retribuzione di 1.590 euro lordi mensili».

La Carraro cerca dunque manodopera specializzata per rendere operativi i nuovi robot inseriti in catena di montaggio, a seguito di nuovi e congrui investimenti in innovazione tecnologica. Per risolvere la questione, l’azienda ha deciso di comportarsi come un concessionario d’auto e di organizzare per sabato 16 dicembre una giornata «Porte aperte», per invogliare chi è alla ricerca di lavoro a unirsi ai 380 già impiegati nell’azienda medesima.

«È incredibile che non si riesca a trovare nessuno – ha detto Carraro sempre al Gazzettino -. Siamo una azienda sana, capitalizzata, sicura, con mensa e servizi per i lavoratori. Come è possibile che non ci siano persone interessate a far parte del nostro gruppo? Forse i giovani di oggi vogliono fare tutti il medico o l’avvocato, ma non credo che riusciranno a trovare pane per i loro denti nell’Italia in cui viviamo».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. E qual’è il problema? Aumentate gli stipendi e vedete che prima o poi qualcuno lo trovate.

    Magari un ingegnere progettista preferisce andarsi a prendere 3200 euro al mese NETTI in Germania piuttosto che 1600 LORDI nella ridente Campodarsego.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.