Champions: Mertens, siamo in un momento difficile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
“Siamo in un momento difficile, in cui facciamo più fatica del solito a trovare le nostre giocate, ma vogliamo tornare più in fretta possibile ai livelli a cui siamo abituati”.

A Mediaset Premium l’attaccante del Napoli Dries Mertens ammette le difficoltà della sua squadra:

”Ora dobbiamo pensare subito alla partita di domenica: sarà una sfida difficile, ma dovremo subito rialzarci. È tutto il gruppo che sta vivendo questo momento, non sono solo io: tutti dobbiamo continuare a lavorare. Siamo un gruppo forte: ora siamo un po’ tristi perche siamo usciti dalla Champions, ma non dobbiamo dimenticarci che abbiamo ancora il campionato, in cui stiamo facendo bene”.

Hamsik, ‘qualificazione compromessa in Ucraina’

“Non siamo stati assolutamente distratti da quello che stava succedendo in Ucraina, semplicemente dovevamo fare qualcosa di più”. A Mediaset Premium il centrocampista del Napoli Marek Hamsik sintetizza così l’eliminazione degli azzurri dalla Champions: ”Siamo dispiaciuti per non aver vinto: ci è mancata velocità e un po’ più di movimento senza palla in avanti. Dove abbiamo mancato questa qualificazione?

Inutile negare che la prima partita è quella che ci ha complicato maggiormente il percorso. Ora dobbiamo mettere la testa subito sul campionato, ma siamo una squadra che scende in campo ogni volta per vincere, quindi anche in Europa League cercheremo di andare più lontano possibile”.

Maggio “ora la cosa più importante è campionato”

“Volevamo vincere a prescindere da quello che sarebbe successo in Ucraina. Dispiace essere usciti con una sconfitta, ci dovrà servire d’esperienza per il futuro. Naturalmente ci dispiace per i tifosi, avremmo voluto regalargli comunque una gioia. Ora la cosa più importante diventa il campionato, dovremo ripartire subito con una vittoria”. Non nasconde la delusione Christian Maggio dopo il ko col Feyenoord che ha sancito l’eliminazione del Napoli dalla Champions. “Siamo ancora in testa, ma la strada è ancora lunga – aggiunge il difensore a Premium Champions -: noi non molleremo. Il morale non è al massimo, dopo due sconfitte, ma ci rialzeremo e onoreremo anche l’Europa League”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.