Morì in carcere il giorno di Natale, due medici a processo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Morì nel bagno del carcere di Fuorni nel corso della notte tra Natale e Santo Stefano dello scorso anno.

Per il decesso del 36enne di Matierno,  Alessandro Landi, due medici sono stati rinviati a giudizio.

I due sanitari,  difesi da Tullio Toriello e Aniello Maiese, sono accusati di omicidio colposo per avere sottovalutato i sintomi della patologia e non aver disposto sul paziente quegli ulteriori accertamenti che forse avrebbero potuto salvarlo confondendo – secondo l’accusa -, un malore cardiaco per un colpo di freddo.

Era il 23 dicembre quando il 36enne chiese di essere accompagnato in infermeria lamentando un forte dolore al petto. Il medico di guardia, lo visitò ma non ritenne che fossero necessari né gli esami per la ricerca di enzimi cardiaci né un elettrocardiogramma.

Secondo gli inquirenti non avrebbe tenuto conto di quanto ve niva riferito in termini di insorgenza e durata della patologia e soprattutto omise, «a fronte di un dolore toracico atipico», di prescrivere un ricovero in ospedale che avrebbe potuto garantire al paziente un monitoraggio costante e un immediato trasferimento in terapia intensiva in caso di emergenza.

Il giorno dopo il copione si ripete con un altro medico, che visita anche lui il detenuto ma non ritiene necessario né il ricovero né ulteriori accertamenti diagnostici. Così Alessandro Landi torna in cella, ma poche ore dopo, muore per una dissezione aortica.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.