Camerota, nuovo ‘Centro Anziani Pescatori’ apre le porte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Via le polemiche e spazio alle lacrime, logicamente di gioia. Nel giorno dell’Immacolata l’Amministrazione comunale di Camerota ha inaugurato il nuovo ‘Centro Anziani Pescatori Sacro Cuore di Gesù’ sul porto di Marina di Camerota. Il circolo è stato realizzato senza toccare i fondi dalle casse dell’Ente. Alle spese di ristrutturazione e di completamento dell’arredo hanno partecipato il sindaco Mario Salvatore Scarpitta (con lo stipendio da amministratore al quale rinuncia ogni mese), l’assessore al Porto e alla Cultura Teresa Esposito e un gruppo di volontari che ci hanno messo la manodopera. Applausi e una folla di cittadini, anziani e meno anziani, hanno assistito al discorso del sindaco e dell’assessore Esposito, all’augurio della delegata alle Politiche Sociali Sara Pellegrino, alla benedizione del parroco don Gianni Citro e al taglio del nastro.
«Qualcuno lo chiama circolo, io invece lo chiamerò contenitore. Qua dentro ci sarà la nostra storia, i nostri anziani, quelli che hanno permesso a Marina di Camerota di diventerà la Perla che è oggi – ha sottolineato il primo cittadino, Mario Scarpitta, visibilmente commosso -. Faremo installare presto delle panchine all’esterno di questa struttura per permettere ai nostri nonni di raccontare la storia di Marina ai più giovani e ai turisti che potranno accomodarsi accanto a loro ogni volta, in ogni momento». Poi poche parole per precisare alcune cose e smentire il chiacchiericcio diffusosi in questi giorni: «Nel capitolato dei lavori di questa struttura è previsto che i nostri pescatori abbiano quello che noi oggi stiamo realizzando – continua Scarpitta – noi stiamo mettendo in ordine quello che era previsto in questo stabile. I nostri anziani avevano a disposizione un circolo che quattro anni fa si è perso, e lo dico senza nessuna accusa, poi è stata trovata una sorta di riparazione in una piccola saletta ma quello che meritano lo vedete alle nostre spalle. Noi comunque ad ogni polemica risponderemo con una inaugurazione».
«E’ per me una grande emozione regalare ai nostri pescatori questo posto. E’ solo il primo tassello sul porto, che diventerà presto per noi il nostro orgoglio» ha sottolineato invece l’assessore Teresa Esposito. «I paesi di mare come Marina hanno un cuore che batte qui. I paesi come Marina hanno un cuore che batte su questi balconi che guardano verso l’orizzonte, che guardano verso l’infinito. Sindaco io sono d’accordo con le panchine perchè qui a Marina sono bravi a parlare» ha concluso don Gianni pochi attimi prima della benedizione.
Dopo abbracci, strette di mano e ancora momenti di commozione con i pescatori che si riconoscevano nelle foto in bianco e nero affisse sulle pareti del centro. Per concludere un buffet offerto dall’Amministrazione e dal presidente del centro, Luigi Esposito.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.