Ricordate Merino? Potrebbe tornare a Salerno. Ma all’Olympic

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Reduce dall’esperienza sarda con la Torres, Roberto Merino potrebbe tornare a Salerno. Non per vestire la maglia della Salernitana ma quella dell’Olympic Salerno, formazione militante nel campionato di Prima Categoria. Il Maradona delle Ande è rimasto particolarmente legato alla città di Salerno e, come spiegato dal patron Matteo Pisapia sulle colonne del quotidiano La Città, ha voglia di far bene: “Vuole rimettersi in forma, vedremo cosa succederà senza però affrettare i tempi”.

Reduce dal ko interno con la capolista Sporting Pontecagnano, l’Olympic Salerno torna in campo avverso a caccia del primo goal e soprattutto del primo acuto fuori dalle mura amiche. Lo farà domani pomeriggio al “Giannattasio” di Prepezzano, ospite del Giffoni Sei Casali, al termine di una settimana in cui il club biancorosso è finito nell’occhio del ciclone per la presenza al “Figliolia” del fenomeno peruviano Roberto Merino alle sedute d’allenamento di martedì e giovedì. L’ex calciatore di Salernitana e Nocerina, urge precisare, è graditissimo ospite della squadra che dalla sua amichevole presenza e contagiosa simpatia ha tratto beneficio e fatto incetta di morale per ricaricarsi mentalmente ad affrontare le tre ultime sfide di fine anno nel bel mezzo di un periodo particolare della stagione agonistica. La testa è rivolta ora al campo ed in particolare ad un avversario che ha nei ranghi diversi elementi che lo scorso anno con la maglia del Centro Storico superarono i biancorossi tre volte su tre ed ex di spessore quali Iovane, Mazzeo, Bifulco e Giovanni Bracciante, ultimo acquisto del sodalizio picentino al pari dell’ex enfant prodige di Cavese e Paganese Andrea Gioia. Mister Bove potrà fare nuovamente affidamento su Bosco ma dovrà fare a meno per due giornate del portiere Gargano e del difensore Trimarco, appiedati dal giudice sportivo in seguito al “caldo” post gara di domenica scorsa. Arbitro dell’incontro sarà il sig. Mauro Di Martino di Castellamare di Stabia.

Dopo una settimana di riposo tornano in campo Allievi e Giovanissimi Provinciali. I ragazzi di Paolo Rossi saranno di scena al “Bolognese” di Capezzano per il derby con i pari età della Don Bosco 200 mentre i più piccoli atleti di Alfredo Serritiello per la quinta giornata d’andata se la vedranno con la Nuova Neugeburt al “De Gasperi”. Gli Esordienti 2005 Opes, reduci dal successo per 4-0 sotto la neve a Castel San Lorenzo, l’11 Dicembre affronteranno sempre sul sintetico amico di Pastena la Scuola Calcio Cruz.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.