Faccia a faccia nel chiuso dello spogliatoio poi il via all’era Colantuono

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ iniziata sotto una pioggia battente l’era Colantuono. Il tecnico laziale ha diretto questa mattina al campo Volpe il suo primo allenamento alla guida della Salernitana. In compagnia dei collaboratori “nuovi” (l’allenatore in seconda Roberto Beni, il preparatore atletico Francesco Bertini ed il preparatore dei portieri Mariano Coccia) e di quelli “vecchi” (su richiesta del mister sono rimasti a disposizione dello staff tecnico Luigi Genovese, Cristoforo Filetti e Matteo Lombardo) Colantuono ha tenuto subito a rapporto la truppa, spiegando il programma del lavoro da svolgere e gli obiettivi da centrare.

Durante la fase di riscaldamento fisico, il nuovo trainer granata si è brevemente intrattenuto a bordo campo col diesse Fabiani: i due hanno parlottato per qualche minuto mentre i giocatori svolgevano gli esercizi col preparatore. Quindi Colantuono, nonostante l’acquazzone in corso, è tornato in campo e ha fatto svolgere in prima persona ai suoi degli esercizi col pallone.

Dopo un fugace saluto rivolto agli obiettivi, posti eccezionalmente sulle tribunette del Volpe, il mister è tornato a concentrarsi sull’allenamento e su quello che i suoi giocatori dovevano fare. La richiesta costante ai componenti della rosa è stata quella di liberarsi della sfera il prima possibile, di toccarla velocemente in favore dei compagni liberi. Prime indicazioni, dunque, rispetto a quanto dovrà essere fatto anche in partita.

Col programma dell’allenamento sempre a portata di mano, Colantuono ha oscillato tra i due gruppi nei quali erano stati suddivisi i giocatori di movimento, per verificare da vicino che l’esercizio venisse svolto con la giusta intensità ed attenzione. L’ex allenatore di Bari ed Atalanta è parso carico, concentrato, determinato, consapevole che lo attende una sfida affascinante ma anche complicata.

In attesa dei rinforzi di gennaio, il tecnico laziale dovrà tirare fuori il meglio dalla rosa attuale, che può contare anche sui recuperi completi di Bernardini e Rosina, che hanno lavorato regolarmente con i compagni e che potrebbero essere già disponibili per Chiavari (per la panchina o per un posto nell’undici titolare lo stabilirà Colantuono). Oggi, invece, era assente Tuia.

La sfida in casa dell’Entella si avvicina e per il suo esordio sulla panchina granata il nuovo allenatore della Salernitana nelle poche sedute di allenamento a disposizione dovrà capire quale possa essere lo spartito tattico più adeguato (il 4-4-2 presumibilmente) e quali gli uomini su cui contare per affrontare la trasferta in terra ligure.

Questo pomeriggio, ancora al Volpe e sotto l’acqua, la Salernitana ha sostenuto la seconda seduta giornaliera facendo svolgere un’amichevole contro la Primavera di Mariani della durata di tre tempi da venti minuti ciascuno. Assenti i soli Radunovic, Della Rocca e Tuia, infortunati.  Il tecnico ha testato 4-4-2 e 4-3-3 ed appare attratto dall’idea di un tridente Di Roberto-Bocalon-Sprocati o Rossi al centro al posto dell’ex Alessandria

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.