Sanità: 60 anni per il Campolongo Hospital di Eboli tra innovazione e servizio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Martedì 19 dicembre 2017 alle ore 16,30, presso la sala conferenze del Campolongo Hospital in viale della Marina a Marina di Eboli (Sa), si celebreranno i sessanta anni dalla fondazione della struttura sanitaria. Nel corso della cerimonia, che sarà seguita da un momento di festa, sono previsti gli interventi di Giulio Varini, presidente del Consiglio di Amministrazione, Gianfranco Camisa, Direttore Generale della struttura, del governatore della Campania Vincenzo De Luca e di Massimo Cariello, sindaco di Eboli.

Era l’agosto del 1957 quando, a  Trieste, la macchina organizzativa che avrebbe permesso la creazione di un prestigioso polo sanitario privato in provincia di Salerno, si mise in moto, con la fondazione della società denominata “Istituto Elio – Ortopedico Ebolitano Spa”, che aveva come obiettivo primario la cura degli esiti da poliomelite. Dopo frenetiche trattative con le autorità locali, si procede alla costruzione della nuova struttura, che sarà inaugurata a novembre del 1960.

Da quel giorno Il Campolongo Hospital ha subito e seguito da protagonista le vicende politiche, sociali ed economiche dell’Italia, attraversando gli anni degli scioperi a oltranza, quelli del nuovo miracolo economico, l’avvento del digitale, le gravi crisi del comparto sanitario che a ogni decade si sono sempre ripresentate, riuscendo a mantenere un ruolo di primo piano nell’ambito della Sanità campana e non solo, continuando sulla strada dell’innovazione tecnologica e professionale e del servizio alla salute della persona, che resta il principale obiettivo.

Dalla cura della poliomelite, fino a diventare uno dei punti di riferimento nazionali per quanto concerne la Riabilitazione, la Medicina Fisica, l’ortopedia e la protesizzazione, in particolare di anca, spalla e ginocchio, con tecniche e materiali innovativi e standard di eccellenza riconosciuti a livello internazionale. Una storia fatta di persone, professionisti, medici di fama, infermieri, terapisti e di tutti i volti e le storie di chi ha oltrepassato la soglia del Campolongo Hospital con il suo carico di sofferenza e ne è uscito sollevato. I Sessanta anni del Campolongo Hospital sono soprattutto questo!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.