Crisi del commercio a Salerno: in un anno sparite oltre 1.500 imprese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa

La rete del commercio al dettaglio in provincia di Salerno tra il 2012 ed il 2015 ha perso 1.574 imprese e 1.831 addetti. Il grande crollo viene raccontato in un articolo di Ernesto Pappalardo e Paolo Coccorese su Il Mattino oggi in edicola.

La crisi della rete commerciale al dettaglio è stata talmente forte – si legge sempre su Il Mattino – da mettere in discussione un vero e proprio pilastro del paesaggio urbano come le rivendite di generi alimentari. In questo caso, il saldo negativo è di 846 impresee di 770 addetti.

La rete del commercio al dettaglio nel suo complesso dal 2012 al 2015 ha perso in provincia di Salerno l’8,8% delle imprese e il 5,4% della forza/lavoro in esse impiegata. Se restringiamo il campo al commercio al dettaglio di beni per uso domestico (alimentari, non alimentari e ambulantato attivo in questo specifico segmento) il saldo con il segno meno è del 9,9% per le imprese e del 4,9% per gli occupati.

Di positivo c’è la crescita di B&B, agriturismi e simili, e, sia pure in minore misura,di bar e ristoranti. Aumenta, inoltre, la dimensione dei negozi che offrono prodotti di Ict (essenzialmente informatica e telecomunicazioni).

Nel periodo 2012-2015 si sono avute consistenti riduzioni nel numero di imprese nel commercio ambulante (-25,4%), tra i manutentori e riparatori di auto (meccanici,carrozzieri, gommisti, ecc.: -10,7%), nel commercio di articoli culturali e ricreativi (-10,6%), nell’ambito delle vendite di prodotti per uso domestico come elettrodomestici, mobili ed altri articoli per la casa (-10,6%) e tra i commercianti specializzati in vendite quali abbigliamento, calzature, cosmetici, ecc. (-8,8%).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ma come Salerno non era l’Eldorado dell’Italia Intera? Turismo e commercio a go go?Bha???????????

  2. Fitti esosi,tasse centrali e locali da rapina,grande distribuzione e centri commerciali che aprono dappertutto,tra poco le nostre città diventeranno un deserto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.