Lotito alla cena con la squadra si dice pronto a fissare gli obiettivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
«Parlerò con i calciatori e col mister per tracciare un bilancio di quello che in qui è stato fatto e fissare gli obiettivi da raggiungere nella seconda parte del campionato. Ho sempre detto che questa squadra è stata allestita per competere con le formazioni di vertice e la vittoria di Chiavari è stata una conferma importante.

La squadra ha giocato bene contro l’Entella ed ha vinto con merito, ora mi aspetto un Arechi pieno per la gara di giovedì sera con il Foggia perché, come dico sempre, uno stadio caldo e gremito spinge la squadra a dare sempre qualcosa in più.

Ho visto una squadra più serena, che ha corso e lottato e che ha saputo portare a casa il risultato pieno dopo essere passata in vantaggio. Il nuovo allenatore ha trasmesso serenità ed ha portato semplicità impiegando i calciatori nei ruoli giusti senza inventarsi nulla». A dirlo Claudio Lotito in una intervista al quotidiano Il Mattino.

Questa sera,presso Villa Farina a Baronissi, si terrà il Gran Galà di Natale dell’Unione sportiva Salernitana 1919, cui prenderanno parte i tesserati granata e tutti gli sponsor partner del club. Attesi anche i co-patron Claudio Lotito  e Marco Mezzaroma. Ci sarà anche spazio per la solidarietà in favore dei terremotati del centro Italia: invitato il sindaco di Accumuli, Stefano Petrucci.

Lotito, sempre attraverso le colonne del Mattino ha aggiunto: «Bollini? Resta un ottimo allenatore e non dimentico che in alcuni frangenti ha dovuto inventarsi la formazione per i tanti infortuni, specie in difesa, ma, a volte, ha voluto impiegare i calciatori in ruoli non congeniali pur avendo a disposizione delle alternative. Ora mi auguro che la squadra prosegua sulla falsariga di sabato. Colantuono ha messo in campo una formazione logica, quadrata ed ha operato i cambi giusti, senza stravolgere o snaturare le caratteristiche dei singoli».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Non c è più nessuna scusa per chi non va allo stadio ! Chi dice che è inutile andare perche la salernitana non può ambire alla serie a e’ stato smentito dalla scelta del mister fatta dalla società . Non si prende un allenatore come Colantuono chiedendogli di restare a metà classifica

  2. Ha modi “burineschi” ma non c’è nulla da dire, di pallone ne capisce !
    Ma a noi i modi non devono interessare, l’importante è la solidità economica societaria e che realizzi il nostro sogno.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.