Uccise il compagno della moglie per gelosia: condannato a 16 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Uccise l’infermiere Maurizio Fortino con una coltellata all’addome, Davide Sansone Giancane, 42 anni, è stato condannato a 16 anni di reclusione.

Ieri, l’uomo, assistito dall’avvocato Rosario Fiore, è comparso dinanzi al giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Nocera Inferiore Levita. Giancane ha scelto di essere giudicato con il rito dell’abbreviato (rito che prevede uno sconto della pena). Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 20 anni di carcere. Il Gup nell’emettere la sentenza ha riconosciuto come aggravante il fatto che l’omicidio è avvenuto dinanzi ad una minore (la figlia). A costituirsi parte civile nel procedimento giudiziario la moglie, la madre e la figlia dell’infermiere di Nocera, assistito dall’avvocato Andrea Vagito.

La tragedia si è consumata nello scorso mese di luglio. Poco dopo le 22, Giancane, di ritorno da Milano, era passato a casa della sua ex donna per salutare la figlioletta. Non sapeva che nell’abitazione di via Origlia c’era anche Fortino con cui già in passato aveva litigato per le attenzioni dell’uomo nei confronti della donna. Lo ha trovato in bagno, ha preso un coltello in cucina e lo ha colpito al fianco sinistro.

L’infermiere si è allontanato per raggiungere, a bordo del suo scooter, l’ospedale inseguito dall’accoltellatore che lo supplicava di non denunciarlo. Arrivato a poche centinaia di metri dal pronto soccorso la vittima si è accasciata a terra. Ad aiutarlo un passante che lo ha caricato in auto e lo ha portato in ospedale dove è morto poco dopo per la forte emorragia

Fonte Le Cronache in edicola oggi 19 dicembre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.