Sud: raccontare sviluppo sociale con film, al via bando

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Raccontare il Sud attraverso cortometraggi e documentari che sappiano leggere e interpretare lo sviluppo sociale del Mezzogiorno: mira a questo obiettivo l’avviso pubblico “Social Film Fund – Con il Sud”, presentato oggi a Roma e che, su iniziativa di Fondazione Apulia Film Commission e Fondazione Con il Sud, ha messo a disposizione un totale di 400 mila euro per finanziare un massimo di 10 opere audiovisive, realizzate da imprese cinematografiche ed enti del Terzo settore e volontariato che operano in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna.

Con il bando si premia la narrazione sullo sviluppo sociale del Sud, ha osservato per l’occasione il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Forse è una “scelta in controtendenza col mercato, ma che può essere decisiva nella descrizione delle luci e delle ombre del nostro tempo. L’arte, e in questo senso il cinema, è stato e continua a essere uno degli artefici del cambiamento e della crescita sociale e culturale della società”.

Il progetto vuole offrire un racconto del Sud “contro gli stereotipi”, ha aggiunto l’assessore ai Beni culturali della Puglia, Loredana Capone. L’avviso sarà emesso a gennaio da Apulia Film Commission; rientra nell’ambito del patto per la Puglia Fsc 2014-2020 “turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali” ed è finanziato per metà dalla Fondazione Con il Sud.

“E’ uno sforzo di innovazione importantissimo – ha detto il presidente di Con il Sud, Carlo Borgomeo – il sociale non deve essere una parte separata dello sviluppo e della cultura e della creatività, altrimenti la nostra battaglia è parziale”.

I progetti saranno realizzati del tutto o in parte in Puglia e dovranno essere incentrati su temi come l’educazione dei giovani e la cultura della legalità; la valorizzazione dei talenti e dei beni comuni; la qualificazione del servizio socio sanitario per persone svantaggiate, l’accoglienza e il contrasto alla violenza di genere.

“Questo fondo è unico nel suo genere e mette insieme lo sviluppo audiovisivo della nostra regione, la promozione di giovani talenti e il racconto del sociale”, ha concluso Maurizio Sciarra, presidente della Fondazione Apulia Film Commission.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.