Bilancio 2018-20: Consiglio Regione Campania il 22 Dicembre dalle 10 ad oltranza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Rosa D’Amelio, si riunirà venerdì 22 dicembre 2017 dalle ore 10,00 ad oltranza per l’esame del seguente ordine del giorno: 1. Approvazione processi verbali sedute precedenti; 2. Comunicazioni del Presidente; 3. Esame della delibera amministrativa “Rendiconto   della  gestione  del Consiglio Regionale della Campania per l’esercizio finanziario 2016 – Delibera dell’Ufficio di Presidenza n. 96 dell’ 11.12. 2017; 4. Esame della delibera amministrativa “Bilancio di previsione finanziario del Consiglio Regionale per il triennio 2018-2020 – Delibera dell’Ufficio di Presidenza n. 98 del 14.12.2017; 5. Esame del Disegno di legge “Disposizioni per la formazione del Bilancio di previsione   finanziario per il  triennio  2018-2020 della Regione Campania – Legge di stabilità regionale 2018”; 6. Esame del Disegno di legge “Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2018-2020 della Regione Campania”.

Delibera amministrativa  “Rendiconto  della   gestione  del Consiglio Regionale della Campania per l’esercizio finanziario 2016 – la Delibera dell’Ufficio di Presidenza n. 96 dell’ 11 dicembre 2017, che approva la proposta del rendiconto della gestione del Consiglio Regionale della Campania per l’esercizio finanziario 2016, dimostra i risultati della gestione ed evidenzia che: sono stati salvaguardati gli equilibri di bilancio, sono state rispettate le disposizioni sul contenimento della spesa dei dipendenti, la gestione della spesa è stata improntata al rispetto della riduzione della spesa, come disposto dalle vigenti norme di finanza pubblica.

Delibera amministrativa “Bilancio di previsione finanziario del Consiglio Regionale per il triennio 2018-2020 – Delibera dell’Ufficio di Presidenza n. 98 del 14 dicembre 2017: in sintesi, il quadro generale delle entrate e delle spese del bilancio di previsione finanziario 2018/2020 per l’esercizio 2018 risulta determinato, in termini di competenza e di cassa, in € 67.599.084,15, cifra comprensiva dell’avanzo di amministrazione, e, per gli anni 2019 e 2020, in € 62.787.284,51.

Entrambi i provvedimenti saranno introdotti all’esame del Consiglio regionale dal Questore alle Finanze del Consiglio Regionale della Campania, Antonio Marciano.

Disegno di legge “Disposizioni per la formazione del Bilancio di previsione   finanziario per il triennio  2018-2020 della Regione Campania – Legge di stabilità regionale 2018”.

Tra i principali contenuti della legge di Stabilità, ci sono: misure per il contenimento della spesa pubblica regionale, tra cui il contributo di solidarietà straordinario a carico dei vitalizi percepiti da coloro che hanno ricoperto la carica di consigliere e di assessore regionale o dei loro eredi,  la riduzione dei rimborsi spese nei casi di assenze non giustificate dei consiglieri regionali alle sedute del Consiglio e delle Commissioni. I conseguenti risparmi sono destinati ad incrementare gli interventi per i diritti sociali, le politiche sociali e la famiglia. La dismissione di tutte le partecipazioni in società, enti, fondazioni, organismi di qualunque natura giuridica in cui detiene una quota del capitale non superiore al 20 per cento; la inesigibilità dei tributi regionali di modesto valore che prevede che non si proceda all’accertamento, all’iscrizione a ruolo e alla riscossione di crediti tributari qualora l’ammontare dovuto, comprensivo di sanzioni amministrative ed interessi, non superi, per ciascun credito e per ciascun periodo di imposta, l’importo di euro 30;  accordi, finalizzati alla realizzazione di misure di contrasto all’evasione della tassa automobilistica, con le associazioni rappresentative dei Comuni o delle province o dei singoli comuni o province o con la Città Metropolitana di Napoli e con le amministrazioni statali per lo scambio di informazioni inerenti la circolazione dei veicoli in locazione o di proprietà di persone, fisiche o giuridiche, aventi residenza o sede legale nel territorio regionale; il ricorso a contratti di sponsorizzazione per il reperimento di risorse finanziarie o per l’acquisizione a titolo gratuito dli interventi, servizi, prestazioni, beni, o attività inseriti nei programmi della Regione; il contributo alle famiglie con persone affette da autismo, determinato n 1,5 milioni per il triennio 2018/2020; il supporto economico per le donne vittime di violenza di genere: 1,5 milioni per il triennio 2018/2020; i fondi per la cultura e ricerca: 4,8 milioni per il triennio 2018/2020; l’abbonamento annuale gratuito per il trasporto pubblico locale degli studenti delle scuole e delle Università per il prossimo triennio 2018/2020 pari a 45 milioni nel triennio; 16 milioni nel triennio per incrementare il fondo delle disabilità; 2 milioni e 800 mila per la ricapitalizzazione dell’aeroporto di Pontecagnano Salerno;  la proroga del piano casa e dei termini assegnati ai comuni per concludere l’esame delle istanze giacenti di sanatoria edilizia; le misure per il patrimonio culturale immateriale e la ricerca scientifica del quale, presso la struttura amministrativa regionale competente, è istituito l’Inventario del Patrimonio Culturale Immateriale Campano (Ipic), in accordo con le disposizioni della Convenzione Unesco del 17 ottobre 2003, ratificata dall’Italia con Legge 167/2007.

Disegno di legge “Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2018-2020 della Regione Campania”.

In sintesi, i numeri del Bilancio di previsione finanziario triennio 2018-2020:

Stato di previsione delle entrate: il totale generale delle entrate della Regione per l’anno finanziario 2018 è approvato in euro 28.632.060.187,48 in termini di competenza, di cui per entrate conto terzi e partite di giro euro 4.846.640.000,00 e in euro 30.642.497.166,50 in termini di cassa; il totale generale delle entrate della Regione per l’anno finanziario 2019 è approvato in euro 23.650.714.233,00 in termini di competenza, di cui per entrate conto terzi partite di giro euro 4.846.640.000,00; il totale generale delle entrate della Regione per l’anno finanziario 2020 è approvato in euro 22.813.735.282,89 in termini di competenza, di cui per entrate conto terzi partite di giro euro 4.846.640.000,00.

Per quanto riguarda lo Stato di previsione della spesa: il totale generale della spesa della Regione per l’anno finanziario 2018 è approvato in euro 28.632.060.187,48 in termini di competenza, di cui per spese conto terzi partite di giro euro 4.646.640.000,00 e in euro 30.642.497.166,50 in termini di cassa; il totale generale della spesa della Regione per l’anno finanziario 2019 è approvato in euro 23.650.714.233,00 in termini di competenza, di cui per spese conto terzi partite di giro euro 4.846.640.000,00; il totale generale della spesa della Regione per l’anno finanziario 2020 è approvato in euro 22.813.735.282,89 in termini di competenza, di cui per spese conto terzi partite di giro euro 4.846.640.000,00.

 

Entrambi i disegni di legge, ad iniziativa dell’assessore regionale al Bilancio, Lidia D’Alessio, saranno introdotti all’esame del Consiglio regionale dal Presidente della Commissione Regionale Bilancio e Finanze, Francesco Picarone.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.