Elezioni, il sondaggio: Pd primo partito, ma il centrodestra unito lo scavalca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Un Pd forte trascinato dall’effetto De Luca ma il centrodestra unito lo tallona. In crescita il M5S.

E’ quanto emerge da un sondaggio commissionato dalla federazione provinciale di Fratelli d’Italia e realizzato da Ipr Marketing di Antonio Noto in vista delle prossime elezioni politiche e pubblicato sul quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

Complessivamente sono stati contattati via telefono 1000 cittadini residenti nella nostra provincia. Il sondaggio realizzato ad inizio del mese vede il  Pd primo partito, con il 31.0%. Si colloca al secondo posto il Movimento 5 Stelle con il 26 %,mentre Forza Italia si attesta al 22%. Al 10% il partito di Fratelli d’Italia; mentre non raggiungono il 5% le altre formazioni testate: Mdp-Articolo 1(2%), Alternativa Popolare (2%), Sinistra Italiana (1%), Campo Progressista (1%), altri 5%.

Rispetto a cinque anni fa, in controtendenza con le rilevazioni nazionali, il Pd – secondo il sondaggio di Fdi – aumenta di nove punti (era al 22.41%); la sinistra con Sel era al 3.13%, oggi Mdp più Sinistra Italiana e Campo Progressista raggiungono il 4%. Nel centrodestra Forza Italia si conferma il primo partito anche se perde sei punti rispetto a quando esisteva il Pdl (era al 28.18%); guadagna più di trepunti Fratelli d’Italia (era al 7.11%, oggi nelle intenzioni di voto arriva al 10%) che va a recuperare una parte dei consensi trasmigrati dagli azzurri

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. il PD primo partito…io non lo so…ma mi auguro non sia vero….se i malumori e i disservizi e quant’altro, la gente ancora non si rendi conto…..

  2. Comm’ stamm nguaiat a Saliern. Manco se ci ammazzano non tradiamo il re. Siamo dei fedelissimi. Lo votiamo anche se ci propinano mariaelena la boschi in lista.

  3. PD PRIMO PARTITO?? L’ELEZIONI DI MARZO SARANNO UN BAGNO DI SANGUE PER IL PD E TUTTA LA SINISTRA.

  4. Non facevo i miei concittadini (perchè è a Salerno che il PD, purtroppo, riceve ancora consensi!!!) masochisti fino a tal punto!!!!! Siamo proprio alla frutta!!

  5. il pd è il partito più anti italiano che esista sta facendo una sostituzione etnica con questa immigrazione incontrollata e selvaggia le nostre città stanno diventando terra di conquista di immigrati irregolari e c’è qualcuno che lo vota ???

  6. Il Pd con il 25% (il Pds e i ds poi sono arrivati anche al 19%) è in fase calante, mentre gli altri con le stesse percentuali sono in ascesa. Qualcosa non torna.

  7. Cominciano a fare le grandi manovre truffaldine per sviare gli indecisi e farli rimanere a casa per evitare scoppole clamorose e cercare di far votare ed eleggere, soprattutto, un personaggio in particolare.
    Esprimiamo le nostre sacrosante preferenze e ribadiamole nelle urna elettorale.
    Andiamo a votare

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.