Maltempo a Salerno: la mareggiata si abbatte sul solarium VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Moto ondoso in aumento e mareggiate di intensità media sulla costa salernitana. A farne ne spese soprattutto la struttura sorta in riva al mare in piazza della Concordia. La zona del solarium è stata travolta dalle onde come documentato da queste immagini. La furia dell’acqua si è abbattuta contro la struttura nonostante l’installazione di alcuni new jersey per contenere i danni

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Ai progettisti, ideatori e proprietari dico: Mettiamo che l’ultima mareggiata ci sia stata 5 anni fa, a cui abbia assistito un bimbo di 3 anni che per comodità lo chiameremo Matteo. Se 2 anni fa, mettiamo, sono iniziati i lavori e Matteo aveva 5 anni, cioè era in età da ultimo anno di materna o di primina, e voi gli avreste chiesto una consulenza, lui vi avrebbe detto: “ma siti sciem’ che la arriva o mare gruoss??” vi sarebbe costato un sacchetto di patatine, o al massimo un Happy Meal, e mettevate barriere frangiflutti, invece no i megli scienziati so stati pagati profumatamente. Anzi per risparmiare anche le patatine, bastava chiedere ai barboni che bazzicano piazza della concordia, la co’ na cosa a piacere risparmiavate. Infine mi dispiace face dell’ironia quando in questo momento c’è chi magari ha perso soldi e lavoro, e chiedo scusa per questo, ma mi pare che fosse stato un pò azzardato investire in quel posto senza le dovute accortenze (frangiflutti). Con la speranza che non vi siano responsabilità politiche, cosa che la redazione avrebbe dovute già conoscere, ma tantè questa è la generazione dei giornalisiti copia incolla, no tacco e sola.

  2. ….ma tu ci pensi a stare li a bere un happy hour sdraiato su di un lettino e all’improvviso un’onda ti inonda bagnandoti….che grandi professionisti abbiamo a Salerno!
    Che figata bestiale, li dove si era arenata nel febbraio del 2003 – per le forti onde – la nave YASMINA, la mente umana ha deciso di collocare un solarium a pelo d’acqua. Roba da radiazione, anzi, ogni qual volta si prevedono mareggiate, li legherei sul solarium a funzione di frangi flutti.

  3. La nave Concord avrebbe resistito alle onde… era un ricordo fantastico da bambino, piaceva a chiunque..era un vero simbolo di Salerno, De Luca ha distrutto le nostre tasche con la TARI e il nostro orgoglio con la svendita di Salerno.

  4. Progettisti scandalosi e’ dire poco…. vergogna chi ha progettato questa struttura non e’ degno neanche di avere una scopa in mano……

  5. De Luca vuole speculare su tutto e partecipare a tutto ciò che è pubblico anche se in apparenza gestito da privati…
    Essendo Crozza De Luca un filo capitalista su basi marxiste castriste..!!
    Voi salernitani con lui non siete più padroni di niente…nemmeno dei vostri soldi e delle vostre case…!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.