Salernitana, dalla sfuriata di Lotito al bis esterno nel mirino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
A vivacizzare la vigilia di Palermo – Salernitana ci ha pensato Claudio Lotito che, a poche ore dall’ultima partita dell’anno e del girone di andata, ha distribuito doni natalizi a tutti. Le parole del co-patron granata hanno fatto scalpore, sebbene il ritornello, seppur in versione natalizia, sia sempre lo stesso: gli spettatori sono pochi e la società ha investito senza avere nulla in cambio. Lotito ha aggiunto una nuova strofa: nulla gli vieta di mollare. Lo sfogo arriva a pochi giorni dall’apertura del mercato e ciò lascia presumere che il co-patron, avendo anche sottolineato lo sforzo economico legato all’ingaggio del nuovo allenatore, abbia voluto parare già i colpi.

In sostanza è inutile aspettarsi grandi manovre dalla Salernitana in entrata, in assenza di movimenti in uscita. Tra l’altro analogo annuncio era stato fatto anche in occasione della sessione estiva del calciomercato. Per quanto riguarda i numeri dell’Arechi, la Salernitana continua ad avere una media di 10mila spettatori ed è quinta nel ranking della serie B, tenendo presente che chi la precede ha poche centinaia di presenze in più, come Parma e Foggia, o un migliaio in più come il Cesena.

L’unica a staccare decisamente le altre è il Bari che ha una media di 17mila spettatori. E’ evidente che i numeri non condannano la tifoseria, ma Lotito chiede di più, anche in termini di calore e affetto, così come si aspetta qualcosa in cambio dalle istituzioni, forse anche in merito alle strutture (non è un mistero che la società abbia nel mirino la gestione dello stadio). La squadra intanto questa sera scende in campo lontano dall’Arechi.

In uno stadio in cui a vedere all’opera la capolista sono attesi 5mila tifosi sugli spalti (un numero di gran lunga inferiore a quello di Salernitana – Foggia), gli uomini di Colantuono andranno a caccia dell’impresa per chiudere con il sorriso questo 2017. Il rendimento esterno dei granata è di poco inferiore a quello interno: 12 dei 26 punti guadagnati dalla Salernitana sono stati conquistati fuori casa. Ad alzare la media è stato anche il colpo esterno con l’Entella, che ha portato a tre il numero di vittorie lontano dall’Arechi. La Salernitana andrà a caccia del bis, nonostante le difficoltà, perchè di certo non sarà agevole fermare il Palermo che punta al titolo di campione d’inverno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.