Furia Lotito a La Città: «Var anche in B. Mercato? Baby Lazio sono validi»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Claudio Lotito tra tecnologia e calciomercato. Il co-patron granata, sulle colonne del quotidiano La Città, ha parlato della necessità di introdurre il Var anche nel campionato di Serie B: “Siamo penalizzati, serve l’innovazione. Già mi sono fatto sentire con chi di dovere, gli ultimi risultati sono stati condizionati dagli episodi.  L’espulsione di Vitale non l’ho capita bene: il secondo giallo forse è esagerato, sul primo è stato ingenuo nel cadere nelle provocazioni degli avversari.

Sulla rete non convalidata ora è inutile recriminare. Ma ho pronta la soluzione…  Sono stato uno dei grandi fautori dell’introduzione della tecnologia in serie A. Gol line technology e Var funzionano a meraviglia in massima serie, riducendo al massimo gli errori. Non vedo perché, al netto dei costi che possono avere, questi ausili non debbano essere utilizzati pure in serie B per risolvere i dubbi che sorgono nel corso delle partite».

Sul mercato aggiunge:  «Non ci tireremo indietro», la “rassicurazione” di Lotito ai tifosi granata che da tempo stanno chiedendo almeno quattro innesti di valore per puntare a qualcosa in più rispetto a una tranquilla salvezza. «Adesso – dice il co patron –  con la lunga pausa del campionato ci sarà un po’ di tempo per riflettere sul futuro. E pensare anche al mercato. Con l’inizio del nuovo anno ci incontreremo con Colantuono e il resto della società per fare un punto della situazione, anche sui possibili innesti necessari alla Salernitana. Di certo non ci tireremo indietro».

Sui nomi dice: «Nella rosa della Lazio ci sono giovani calciatori di valore che non riescono a trovare spazio. Valuteremo se sarà possibile farli arrivare alla Salernitana di concerto con l’allenatore che ci farà capire se potranno avere la chance di giocare con continuità».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. I baby Lazio sono validi? La Salernitana è la squadra B della Lazio? E poi parla di ingenti rinvestimenti…quando se ne andrà sarà sempre troppo tardi… buon anno!!!

  2. Ormai è lampante, e solo chi NON VUOLE AMMETTERLO non si è reso conto che siamo la succursale della Lazio.Ogni tanto pure io mi illudo,ma fino a quando c’è Lotito sarà sempre la solita storia.Buon anno.

  3. Eh certo… Salerno per te, caro Imprenditore, è una scuola calcio. Un trampolino di lancio per i tuoi dipendenti. Ma chi vuoi prendere per fesso? In serie A non ci porterai mai! Ti fa troppo comodo la Salernitana in B. Troppo comoda per gestire i tuoi affari e i tuoi soldi. Ci giri giovani calciatori, gli fai fare le ossa in B e poi te li richiami in A. Vedi Strakosha, Rossi… Del resto sei un imprenditore e non un presidente di una squadra di calcio… i presidenti erano quelli come Anconetani… su youtube c’è qualche video… Prendi esempio

  4. Di Lotito, Mezzaroma e dirigenza nn ne possiamo più. Ke intervenga ki c ha fatto qst regalo all’ epoca x mandarli via. Ce li avete fracassati voi e la Lazio. Salerno merita rispetto. Tornatevene da dove siete venuti. Qui nessuno vi ha chiamato a differenza di quanto volete far credere.

  5. Il problema caro sig Lotito è che i ragazzi della Lazio non prenderanno mai Salerno come punto d’arrivo ma solo e soltanto una vacanza. È come l’anno di militare .
    ..sperano solo passi presto. Questo vale anche per i giocatori piu bravi e di proprietà della Salernitana….questo lei lo sa benissimo….basterebbe inserire nell’organico societario gente che ama e rispetta Salerno..e.non amici suoi e di fabiani

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.