Partorisce un bambino morto, famiglia sotto choc

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Sono quindici, tra ginecologi e ostetriche, gli indagati per la morte di un feto alla clinica Villa del Sole a Salerno.

La denuncia,  ai carabinieri, è stata fatta dalla mamma del piccolo mai nato dopo il parto cesareo d’urgenza effettuato il giorno di Santo Stefano come riportato dai quotidiani il 30 dicembre in edicola

La donna, giunta quasi alla fine della gravidanza, si è recata presso la struttura sanitaria salernitana nella notte tra il 24 e il 25 dicembre: le vengono fatti i tracciati che non avrebbero destato alcun segno di allarme e, quindi, rimandata a casa.

Il 26 dicembre la donna si sente nuovamente male: ritorna alla Clinica del Sole dove le viene ripetuto il tracciato. A quel punto si decide di intervenire di urgenza non essendoci più battito ma il parto cesareo che le è stato praticato non è servito a salvare il piccolo che la donna portava in grembo.

LA PRECISAZIONE DELLA CASA DI CURA CLINICA DEL SOLE.  Come da prassi, viene indagato dalla magistratura il periodo precedente l’ultimo ricovero della paziente che ha portato al taglio cesareo e che, per mere procedure ambulatoriali, si è svolto presso la casa di cura Villa del Sole attraverso tracciati cardiotocografici, tutti agli atti, che dimostrano il pieno benessere fetale.

L’autopsia è già stata effettuata e ad essa ed ai Periti si affidano le conclusioni.
La struttura Clinica del Sole e i suoi Medici non sono “nei guai”, hanno immediatamente e pienamente collaborato con Carabinieri e Magistratura ed attendono serenamente gli esiti delle indagini, consci di aver operato con perizia, prudenza e precisione.

La Clinica del Sole e i suoi medici sono vicini alla paziente ed i familiari esprimendo il proprio sincero cordoglio”.

Bruno Avallone Resp. Anestesia Casa di Cura Villa del Sole

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Il titolo dell’articolo, da scoop giornalistico, è incauto e fuorviante. Di esso si chiede la correzione.
    Infatti, come da prassi, viene indagato dalla magistratura il periodo precedente l’ultimo ricovero della paziente che ha portato al taglio cesareo e che, per mere procedure ambulatoriali, si è svolto presso la casa di cura Villa del Sole attraverso tracciati cardiotocografici, tutti agli atti, che dimostrano il pieno benessere fetale.
    L’autopsia è già stata effettuata e ad essa ed ai Periti si affidano le conclusioni.
    La struttura Clinica del Sole e i suoi Medici non sono “nei guai”, hanno immediatamente e pienamente collaborato con Carabinieri e Magistratura ed attendono serenamente gli esiti delle indagini, consci di aver operato con perizia, prudenza e precisione.
    La Clinica del Sole e i suoi medici sono vicini alla paziente ed i familiari esprimendo il proprio sincero cordoglio.
    Allo stesso tempo, raccomandano la Redazione di non esprimere con parole improprie un “giudizio” che a loro non compete e di cui potrebbero dover rispondere

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.