GdF: La polizia tributaria si chiamerà Polizia Economico-Finanziaria

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Dal 1° gennaio 2018 la Guardia di Finanza assume una nuova veste formale: la mitica polizia tributaria, indimenticata icona cinematografica in bianco e nero de “I tartassati” regalata agli italiani dagli intramontabili Totò, Aldo Fabrizi e Louis De Funès, cambia denominazione in Polizia Economico-Finanziaria.

Il nuovo look, effetto dell’attuazione del D. Lgs. 29 maggio 2017, n. 95, allinea le storiche
denominazioni della Scuola di Polizia Tributaria di Roma e di tutti i Nuclei di Polizia Tributaria presenti in ogni capoluogo di regione e provincia alle funzioni di polizia economico-finanziaria a competenza generale attribuite alla Guardia di Finanza dalla vigente normativa lasciando immutate le attuali attribuzioni operative.

Per quanto riguarda la provincia di Salerno il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria ha sede in via Indipendenza, n. 15 ed è raggiungibile dalla cittadinanza all’utenza 089/9372990.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Per quanto ci riguarda a noi cittadini e contribuenti onesti, l’unica riforma che chiedevamo come anche il povero Marco Pannella ha invano richiesto per anni, era la smilitarizzazione del corpo della GdF.
    Smilitarizzare il Corpo significa sottrarre i finanzieri al dovere di cieca obbedienza alle gerarchie che con il potere della subordinazione li costringono alla riservatezza e all’obbedienza al capo, e non alla Legge.
    La smilitarizzazione del Corpo della Guardia di Finanza è il passo essenziale da compiere se si vuole abbassare la barriera di segretezza che separa l’operato del Corpo dalla coscienza di tutti i cittadini. La segretezza, se da un lato può rappresentare una forma di tutela dei cittadini e rispondere a comprensibili esigenze d’ufficio, da un altro lato è, invece, uno strumento multiuso nelle mani di taluni settori dell’amministrazione, con il rischio che questi si trasformino in veri e propri poteri occulti.
    Gli innumerevoli scandali che si ripetono da anni e anni rivelano le vere ragioni che stanno alla base della difesa ad oltranza dello status militare ad opera di larga parte dei vertici del Corpo: esso rappresenta la vera fonte del loro potere e della sopravvivenza dei loro privilegi personali, per la conservazione dei quali è necessario che il Corpo della Guardia di Finanza rimanga chiuso in sè stesso e sia impermeabile a qualsiasi contatto con la realtà esterna. È proprio la mancanza di trasparenza all’interno della struttura militare ad aver favorito lo sviluppo di gravi deviazioni, destabilizzanti il Corpo della Guardia di Finanza e le stesse istituzioni dello Stato, come la cronaca continuamente ci conferma.
    Riportare il Corpo della Guardia di Finanza all’interno della società civile equivale a rimetterlo al sevizio degli interessi dei cittadini e dello Stato.
    Diversamente continueremo a dover ancora assistere a deprecabili deviazioni, a “guerre tra bande”, nell’impotenza dello Stato vittima della partitocrazia che da 60 anni lo affligge.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.