Salerno: Concerto dal balcone del Comune, Cammarota si occupa del caso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
47
Stampa
Su istanza dei consiglieri Roberto Celano e Dante Santoro, sentiti i commissari presenti, ho disposto di accertare, con richiesta scritta al dirigente degli Affari Generali, chi era presente la notte di San Silvestro a Palazzo Guerra, a che titolo, con quale compito e con quale autorizzazione, richiedendo ogni documentazione relativa alla vicenda”.

Lo dichiara in una nota Antonio Cammarota, Presidente della Commissione Trasparenza del Comune di Salerno, per il quale “la vicenda deve trovare chiarezza in sede istituzionale e non politica, perché si tratta del Palazzo di Città il cui uso deve corrispondere esclusivamente a un interesse pubblico”.

“Sono fiducioso che verrà chiarita ogni cosa”, conclude Cammarota, “in mancanza la vicenda sarebbe gravissima in particolare se venisse accertato un uso privatistico della cosa pubblica, e per la leggerezza con la quale è stata pubblicizzata”; in ogni caso, propone Cammarota, per i prossimi eventi “dovranno essere ospitati a Palazzo di Città persone disabili, bambini e anziani, per i disagi causati della calca di Piazza Amendola”.

A sollevare il caso sul super dirigente del Comune di Salerno era stato il vice coordinatore provinciale di Forza Italia Gaetano Amatruda che aveva accusato Di Lorenzo di abusare dei privilegi che il suo ruolo gli accorderebbe

La replica di Alberto Di Lorenzo a Il Mattino

«Sono esterrefatto – spiega Di Lorenzo a Il Mattino oggi in edicola – di come si possano trarre conclusioni da una semplice immagine senza preoccuparsi di accertarsi dei fatti. In primo luogo tengo a specificare che se anche avessi voluto assistere al concerto dalla finestra della mia stanza, non sarebbe stato conveniente perché l’impianto è rivolto verso via Roma e non avremmo visto o sentito praticamente nulla.

Mi trovavo al Comune, dove sono arrivato intorno alle 23.30, per assicurarmi che il sindaco non avesse bisogno di me e che tutto si stesse svolgendo secondo l’organizzazione prevista, visto che sono anche dirigente del settore spettacoli.

Non devo scuse e spiegazioni a nessuno perché ero nell’esercizio delle mie funzioni. Le persone che erano con me sono amici insieme ai quali ho cenato a casa loro e ai quali ho chiesto di accompagnarmi per la mezz’ora in cui mi sono trattenuto in piazza dove, chiarisco, non sono mai andato dal 1994».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

47 COMMENTI

  1. Se dovessimo dare un titolo a questa foto, io l’intitolerei
    “Io posso stare, dove voi tutti non potete”
    Povera Italia, questo si sente un Re…per nostra fortuna non lo è!

  2. Se voleva seguire il concerto poteva stare sul palco a pieno titolo per gli incarichi che riveste attualmente e portava chi voleva ………è stata sicuramente una leggerezza ……ma chi di voi può giurare che non ha mai portato sul proprio posto di lavoro un figlio o un amico? Ma mettiamo alla

    gogna le persone per fatti più gravi e

    non per l’invidia di non poter essere a
    quel posto. ………..

  3. Di Lorenzo avrebbe dovuto solo chiedere scusa a tutti i Salernitani, invece ha mostrato la sua arroganza arrivando a sostenere l’implausibile, di lavorare alle 23.30, con un gruppo di amici, che guarda caso lo hanno accompagnato per supportarlo nello svolgimento delle sue funzioni, troppo gravoso il compito.
    Vincenzo pensaci tu, torna e salvaci da questi imbecilli

  4. … se avessi raccontato di essere lì a tua insaputa avresti fatto una “più migliore” figura !!!!

  5. ….”sto lì perchè io sono io e voi non siente un cazzo”…(parafrasando cit. Marchese del Grillo) questi sono i De Luca’s boy!

  6. Purtroppo, caro Fabio, il signor Di Lorenzo è proprio li perchè lo ha voluto De Luca… è l'”ombra” di De Luca in Comune… al Comune di Salerno non si muove NULLA se non lo sa o lo vuole Alberto Di Lorenzo. Non serve a nulla invocare “Vincenzo pensaci tu” ! Se conoscesse Di Lorenzo, avrebbe notato la sua alterigia, altezzosità e presunzione… che contraddistinguono le persone che non hanno nulla da temere perchè si ritengono “protette” e al si sopra di tutti.

  7. Il mondo è bello perchè è vario… ad esempio c’è il tuo commento che mi ha lasciato esterefatto. 1 Non ho mai portato e nemmeno farebbero accedere amici e parenti sul luogo di lavoro. 2 sono invidioso magari di cose più importanti di un’affacciata al balcone. 3 finchè c’è in giro gente che la pensa come te, più che fare la rivolta (solo sul web) per i sacchetti delle mele e delle pere non potremmo fare.

  8. MA IN QUESTA CITTÀ ESISTE ANCORA UNA SPECIE DI SINDACO??? PERCHÉ NON INTERVIENE?? QUESTO SIGNORE NEL SELFIE,HA PERCEPITO UN INDENNIZZO DI LAVORO STRAORDINARIO,PAGATO PROFUMATAMENTE(SOLDI PUBBLICI),PER QUELLA SERA DEL 31/12.INTERVENGA LA PROCURA DELLA REPUBBLICA,QUI CI SONO GRAVISSIME VIOLAZIONI,NON È UN SEMPLICE SELFIE.

  9. Questo dirigente di lorenzo doveva solo chiedere scusa a tutti i salernitani il comune non e di sua proprietà, poi a quell’ora e con tante persone non dipendenti comunali, questo si e alzatto troppo di testa basta con questi privilegi , l’assessore Cammarata lo deve convocare in commissione trasparenza e lo deve mettere sotto torchio, e poi valutarele rresponsabilità sia civile e penale, svegliatevi voi tutti dell’opposizione non dormite , TUTTI DEL OPPOSIZIONE FATE IL VOSTRO LAVORÒ MA DAVVERO SENZA COMPROMESSI. A CASA IL DIRIGENTE CHE A VIOLATO TANTI OBBLIGI.

  10. Infatti a Salerno molti sanno delle loro magagne, in primis la magistratura silente, si fa finta di nulla, si girano dall’altra parte, tutti in simbiosi cuoppi&baba’ solo su alcune questioni dove proprio non si può fare a meno e mettere a tacere interviene il tribunale di Napoli, fateci caso… meditate gente

  11. Si sollecita l’opposizione di andare in fondo e di non abbassare la testa vicino a queste cose gravissime, non e possibile che un funzionario possa usufruire di un bene pubblico e vergognoso, attendiamo un riscontro.

  12. Complimenti all’assessore CELANO, SANTORO E CAMMAROTA, andate in fondo, e tutti il resto dell’opposizione va bene a loro ? uscite allo scoperto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.