Sanità, De Luca: “Anche fornitori devono essere pagati ogni 27 del mese”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nella sanità campana le sfide del 2018 “saranno l’ulteriore riduzione delle liste di attesa e tempi di pagamento certi per i fornitori, che devono essere più stretti di Italia”. Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo alla consueta trasmissione del venerdì a ” Lira Tv”.
“A netto dei debiti che dobbiamo pagare – ha aggiunto De Luca – per quelli correnti già siamo a 34 giorni ma ho detto ai dirigenti dell’Asl che dobbiamo abituarci a pagare come si pagano gli stipendi; ogni 27 del mese si pagano anche i fornitori, i prestatori di servizi e i laboratori.
Automaticamente senza riproporsi il calvario di chi doveva aspettare anni”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.