Una porta per due, a contendersela Radunovic e Adamonis

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Una porta per due: Radunovic e Adamonis si contenderanno il posto nel girone di ritorno. E’ questa un’altra scelta che mister Coltantuono dovrà fare prima della ripresa del campionato. Al ritorno in campo, andranno innanzitutto verificate le condizioni del giovane portiere serbo, che si è dovuto fermare nelle ultime settimane a causa dell’infortunio rimediato nel corso della gara all’Arechi con il Perugia alla 18^ giornata. E’ così che nelle tre gare che anno chiuso il girone di andata e che coincidono con le prime sfide della nuova gestione di Colantuono, il tecnico granata non ha avuto modo di vedere all’opera Radunovic, ma ha visto in azione Adamonis.

Il giovane estremo difensore lituano, che già in altre occasioni si era comportato discretamente, a Chiavari nella partita con l’Entella si è superato, fornendo probabilmente la sua migliore prestazione con la Salernitana. Contro Foggia e Palermo, Adamonis ha commesso qualche errore, che non compromette di certo il giudizio sul giovane talento scuola Lazio. Fin dal suo arrivo in estate, l’under lituano ha dimostrato di avere le carte giuste per poter eventualmente ricoprire anche il ruolo di titolare. Con l’ingaggio di Radunovic, il precedente allenatore, Bollini e la società granata avevano fatto una scelta ben precisa ed il portiere serbo, del resto, ha avuto comunque un rendimento soddisfacente.

Adesso, però, l’infortunio rimediato contro il Perugia da Radunovic e che lo ha tenuto lontano dal rettangolo di gioco per qualche settimana ed il contestuale cambio tecnico hanno finito per rimettere in discussione le vecchie gerarchie. E’ inevitabile che non appena Radunovic sarà rientrato in condizione, mister Colantuono dovrà fare la sua scelta e decidere se continuare ad affidare il ruolo da titolare al portiere serbo o azzardare il cambio tra i pali. Del resto, la Salernitana può contare su due elementi molto simili, entrambi under e quindi giovanissimi, di talento, ma con ampi margini di miglioramento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Non c’è proprio confronto, mille volte meglio Adamonis più forte nei pali ma soprattutto nelle uscite rispetto a Radunovic! Senza contare poi la valorizzazione di un giovane proveniente dalla Lazio rispetto ad uno inprestito dall’Atalanta. E poi in ultimo aver parato due rigori qualcosa vorrà pur dire o no?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.