Calcio, Napoli: Sarri, giocatore per migliorarci costa cifre assurde

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Un innesto per provare davvero a vincere lo scudetto. E’ la richiesta che sembra trasparire dalle parole di Maurizio Sarir che nel dopo gara parla di mercato e della minaccia-Juventus sulla cavalcata azzurra.

Il tecnico parla di mercato e dei nomi che ciroclano in orbita azzurra: “De Laurentiis cerca il nuovo Callejon? Se lo cerca già così forte e allo stesso tempo giovane, mi sa che dovrà spendere tanti soldi. Chi preferisco tra Verdi e Deulofeu? L’ideale sarebbe un giocatore con la tecnica di Verdi e la velocità di Deulofeu.

La squadra ha raggiunto un livello elevato, un giocatore che può migliorarla costa cifre assurde”. Punta in alto Sarri ma sa anche che deve guardarsi le spalle dalla Juventus che stasera punta a vincere e tornare a un punto di distanza: “Sappiamo – dice il tecnico azzurro – che la Juventus ha anni di certezze: sappiamo che può chiudere tranquillamente sopra i 90 punti, mentre di noi non possiamo dire la stessa cosa”.

L’allenatore toscano esordisce guardando alla lotta scudetto con i bianconeri, poi analizza la vittoria contro il Verona: “Oggi – spiega nel dopo gara – abbiamo fatto bene: abbiamo creato tantissimo senza mai perdere lucidità e senza concedere nulla agli avversari. C’è stata ottima applicazione, con giocate importanti e una grande mole di gioco creata”.

Sarri si sofferma sul digiuno in campionato di Mertens “Se gioca così, può anche non fare più gol per tutto l’anno: si è messo a disposizione della squadra” e poi chiude con una riflessione sulla sosta: “Serve staccare mentalmente ma un professionista di alto livello non può stare fermo 6-7 giorni, è una bestemmia” Per il Verona un ko che lascia tanta rabbia al tecnico Fabio Pecchia: “E’ una costante del Napoli – dice nel dopo gara – c’era fallo sul primo gol nella partita di andata e c’era fallo anche oggi sul gol di Koulibaly.

Continuo ad avere questa sensazione anche dopo aver visto le immagini in tv. Dopo la rete mi sono avvicinato all’assistente dell’arbitro e Nicola (Corrent, ndr) provava a trattenermi mentre poi io l’ho trascinato nella situazione di contestazione. Quello che è successo oggi non è chiaro, perché il portiere non può essere ostacolato nell’area piccola, ma è una costante, il Napoli lavora su questo.

Tutti lavorano sui blocchi ma quello di oggi non era un blocco”. Sulla gara, Pecchia spiega che “avremmo dovuto cercare di creare qualche situazione in più potevamo fare meglio in contropiede non potevamo pensare di uscire imbattuti solo difendendoci per 90′”. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Senza concedere nulla all’avversario e il goal che stava segnando PAZZINI ? gioco corto , memoria corta ,risultati corti e poi piange sempre e piange sempre neanche i calciatori dovesse comprarli lui.Ma chi è il proprietario del NAPOLI ,lui o De Laurentis?

  2. La verità e che non sei capace di gestire una rosa ampia ma soprattutto se dovessero arrivare campioni o fuoriclasse sicuramente sai che ti Bruceresti la Carriera se già oggi con buoni calciatori quando ne cambi due o tre il primo a non capirci niente sei proprio tu , al posto di GASPERINI e ALLEGRI ti avrebbero esonerato alla quinta giornata e tu lo sai.

  3. che sia azzurro o strisciato il doppiofedista va sempre schifato. A Salerno solo la Salernitana

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.