Campania, 2017 da record per il turismo: 2° posto. Bene Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Nuovo record per i musei campani. Secondo il report dell’Ufficio statistica del Mibac il 2017 è stato un anno decisamente positivo per la cultura e la Campania con 8.782.715 visitatori è salita sul podio delle Regioni più visitate. Primo posto per il Lazio e terzo per la Toscana

Il luogo più visitato nella nostra regione rimane Pompei che, con la sua zona Archeologica, ha registrato un afflusso di ben 3,4 milioni di turisti. Un bilancio eccezionale per il ministro Dario Franceschini, che ha sottolineato come gli Scavi abbiano fatto da traino per gli altri siti campani.

Tra questi ci sono indubbiamente i templi di Paestum, che rientra nella top 30 dei siti più visitati del Belpaese, con un incremento rispetto al 2016 del +15%. Nel 2017 tutti i musei hanno registrato tassi di crescita, ma il patrimonio archeologico è stato il più visitato.

Significativo anche l’aumento di interesse nei confronti dei luoghi della cultura tradizionalmente meno visitati: il Museo Archeologico di Volcei “Marcello Gigante” a Buccino ha registrato un aumento di turisti del +129%.

Ecco la classifica della Campania

  1. Pompei (Area archeologica per il 95%, santuario per il 5%)
    2. Napoli (numerosi e diversi itinerari)
    3. Costiera amalfitana (in quest’ambito, Amalfi la più visitata, seguita da Positano e Ravello. Poi Vietri)
    4. Sorrento
    5. Ercolano (Area archeologica, ma anche Ville del Miglio d’Oro)
    6. Capri
    7. Caserta (Reggia, Setificio di San Leucio, Casertavecchia)
    8. Salerno (Duomo, Giardini Minerva, Murales Fornelle)
    9. Paestum (Parco Archeologico/Museo)
    10. Padula (Certosa)

Per quanto riguarda i musei (in senso stretto, in senso lato anche le aree archeologiche e alcune chiese sono siti museali), i principali sono stati i seguenti:

  1. Certosa di San Martino (Napoli)
    2. Museo Archeologico di Napoli
    3. Cappella Sansevero (Napoli)
    4. Museo Archeologico di Paestum
    5. Museo di Capodimonte (Napoli)
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Chissà perché i cafoni limitrofi a Salerno non si fanno i fatti dei loro paesi e stanno sempre su questo portale a commentare.
    P.s.
    Aggiungerei portale di 4 soldi, dato che non censura alcuni commenti idioti, utili solo a fare perdere colpi alla testata appunto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.