Eboli, ubriaco alla guida della sua auto danneggia altre cinque: fermato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è reso protagonista di numerose scorribande con la auto in Viale Amendola ad Eboli rischiando di investire pedoni e anche Vigili Urbani. E così è finito in stato di fermo L.C., 24enne di Eboli. L’uomo circolava questa sera nella centralissima strada eburina a bordo della sua Fiat punto seminando il panico. Guidava in stato di ebbrezza, tasso alcolemico superiore al 2.5 %. Testa coda, sorpassi, tamponamenti e cinque auto danneggiate.

Un pattuglia dei carabinieri, dopo un lungo inseguimento, ha fermato l’uomo intimandogli l’alt con pistole in pugno.

Patente revocata e denuncia penale. Si attende il pronunciamento del magistrato di turno per l’eventuale arresto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.