Troupe di “Striscia” e Brumotti aggrediti a Caivano, documentavano lo spaccio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
“A Striscia la Notizia (Canale 5, ore 20.35) la violenta aggressione subita da Vittorio Brumotti e la sua troupe in provincia di Napoli. La notizia viene annunciata da un comunicato della trasmissione stessa che racconta quanto avvenuto a Caivano. “Verso le 15 l’inviato e i suoi collaboratori si trovavano al Parco Verde per documentare lo spaccio di droga che da qualche mese ha in parte abbandonato l’area del Rione Scampia per trasferirsi in questa cittadina a nord di Napoli”.

Ma, fa sapere una nota, ”l’inviato di Striscia e la sua squadra non hanno nemmeno fatto in tempo a scendere dall’auto blindata, che sono stati circondati da 7-8 persone (tra cui un bambino) incappucciate che hanno cercato di aprire le portiere, minacciandoli di morte”. ”Falliti i tentativi di aprire l’auto, i delinquenti hanno impugnato bastoni e una sedia con cui hanno sfasciato la carrozzeria e cercato di rompere i vetri, che per fortuna hanno resistito. Solo l’intervento dei carabinieri ha interrotto la violenta aggressione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. iniziamo a denunciare le forze dell’ordine che fanno finta di non vedere e vergogno pago le tasse per avere servizi zero

  2. Il MINISTRO della DIFESA dov’è? Bisogna essere aggrediti per avere l’intervento delle forze dell’Ordine mentre dovrebbe essere presidiata tutti i giorni h 24 quella Zona . MINISTRO VERGOGNATI.

  3. ministro della difesa???????????? e che c’entra il ministro della difesa???????????????ma si può azionare il cervello o informarsi prima di scrivere cazzate?

  4. Anonimo del cazzo mi sembri il Sapientone la gioia dei Coglioni è chiaro che è uno sbaglio e che era rivolto al Ministro degli Interni COGLIONEEEE. Poi per tua norma e regola e per il cervello che non hai le forze dell’ordine senza l’ausilio dell’Esercito possono fare ben èpoco in quelle zone , mi ripeto Coglioneee.

  5. l’impotante è contestare Salvini quando viene a Napoli, a cominciare dal sindaco De Magistris

  6. Tabula rasa in queste piazze di spaccio! E’ L’unica soluzione! Paesi del casertano e del napoletano che non meritano proprio di esistere per via delle infiltrazioni criminali.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.