Calcio: Il mercato dell’Inter

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con il mercato di gennaio l’Inter ritorna al centro di numerose trattative. La squadra di Spalletti, di nuovo in lotta per la qualificazione Champions, competizione dalla quale manca da sette anni ormai, non potrà tuttavia disporre di liquidità da investire e quindi dovrà far ricorso alla strategia del prestito.

A oggi, la necessità del club è acquisire nell’organico almeno un difensore centrale, un esterno e due centrali, e in particolare uno di attacco, che consenta a Spalletti di variare gli schemi dal 4-3-3 e il 4-2-3-1 nel 4-3-1-2. A tale scopo, sembra ormai più che probabile l’arrivo in nerrazzurro del trequartista Ramires, ex Chelsea, trentenne, attualmente allo Jangsu, altra squadra, come l’Inter, di proprietà di Suning.

Il giocatore ha già dichiarato di volersi trasferire a Milano e anche Fabio Capello, tecnico della squadra cinese, ha dato il proprio assenso al trasferimento. L’affare dovrebbe quindi concludersi a breve con la formula del prestito con diritto di riscatto, probabilmente dopo che lo Jangsu abbia trovato un sostituto del brasiliano.

La stessa formula di prestito dovrebbe servire a garantire nelle prossime ore il trasferimento all’Inter anche di Rafinha dal Barcellona. Il giocatore, fermo da febbraio dello scorso anno, ha anch’egli dichiarato di volersi trasferire a Milano. La trattativa potrebbe risolversi a fronte di una maggiore onere di riscatto da pagare: l’Inter ha proposto una cifra che si aggira intorno ai 15 milioni, i blaugrana invece 20.

Nelle prossime ore l’Inter potrebbe anche concludere il trasferimento di cui forse ha più bisogno, e cioè l’acquisizione di un difensore centrale, e a quanto sembra del difensore Lisandro Lopez, attualmente al Benfica, con la formula sempre del prestito con diritto di riscatto e una cifra fissata che dovrebbe essere di poco inferiore ai 10 milioni.

Insieme al ventottenne giocatore argentino, a rinforzare l’organico difensivo dell’Inter potrebbe anche arrivare dall’Atalanta un altro difensore centrale, diciottenne e quindi di prospettiva, Alessandro Bastoni.

Tuttavia il trasferimento era già stato programmato dalle due società per la fine dell’attuale campionato, e quindi per anticiparlo è necessario che l’accordo sia rivisto, dato che l’Atalanta pretende una somma di denaro quale corrispettivo.

Alessandro Giubileo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.