I fatti del giorno: sabato 13 gennaio 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
GENTILONI, ‘I GIOCHI NON SONO FATTI DOBBIAMO VINCERE’
OGGI RENZI AL LINGOTTO. NODO REGIONALI IN SFIDA CAV-SALVINI

Matteo Renzi lancerà tra poche ore dal palco del Lingotto, dove
è in corso l’assemblea degli amministratori dem, la sua sfida
elettorale, dopo aver lasciato ieri il primo intervento al
premier Gentiloni. “I giochi non sono fatti, dobbiamo vincere”,
ha detto il presidente del Consiglio, replicando su Roma agli
attacchi di Virginia Raggi. E mentre Liberi e Uguali dice no al
candidato renziano Gori in Lombardia mettendo in campo l’ex dem
Onorio Rosati, le elezioni regionali entrano nella sfida interna
al centrodestra, dato per favorito, tra Berlusconi e Salvini che
punta a Palazzo Chigi. A mediare Giorgia Meloni, oggi in
assemblea nazionale, che invita a frenare la corsa agli annunci.
Per il Lazio si rafforza l’ipotesi di candidare il sindaco di
Amatrice Pirozzi. Secondo l’agenzia di rating Dbrs “l’esito
delle prossime elezioni in Italia difficilmente offrirà un
vincitore chiaro”.
—.

NUOVA TEGOLA SU TRUMP, PAGO’ SILENZIO EX PORNOSTAR
MONDO INDIGNATO PER PAROLACCE SU MIGRANTI, CHECKUP OK

Non si placa l’indignazione globale per le parole di Donald
Trump sui migranti provenienti dai “Paesi cessi”, mentre spunta
un nuovo scandalo: avrebbe fatto avere ad una ex pornostar 130
mila dollari un mese prima delle elezioni in cambio del suo
silenzio su un presunto rapporto sessuale. Il presidente si è
sottoposto intanto al suo primo checkup alla Casa Bianca,
risultando, secondo gli esiti degli esami rivelati dal suo
medico, “in salute eccellente”. La visita non prevedeva
screening psichiatrici o neurologici, invocati dai suoi
detrattori che mettono in dubbio la sua salute mentale.
—.

CONSIP, PM CHIEDE PROROGA INDAGINI SU LOTTI E PAPA’ RENZI
ANCHE PER L’EX COMANDANTE DEI CC DEL SETTE E SALTALAMACCHIA

La Procura di Roma ha chiesto la proroga di sei mesi delle
indagini nei confronti del ministro dello Sport, Luca Lotti,
accusato di favoreggiamento e violazione del segreto istruttorio
nell’ambito di un filone dell’inchiesta Consip. La richiesta
riguarda altre 11 persone coinvolte nell’inchiesta, fra le quali
Tiziano Renzi – padre dell’ex premier Matteo – il comandante
generale dei carabinieri Tullio Del Sette e l’ex comandante
della Legione Toscana dell’Arma, Emanuele Saltalamacchia.
—.

ACCORDO MERKEL-SCHULZ, GERMANIA VERSO LA GRANDE COALIZIONE
REPUBBLICA CECA AL VOTO, PROBABILE BALLOTTAGGIO PER ZEMAN

Superati gli scogli sul fisco e sui migranti, si apre la strada
in Germania per un governo di Grande Coalizione. Per il leader
della Spd Martin Schulz si tratta di ‘un risultato eccezionale’
e porta ‘un contratto di governo’ sullo stato sociale, con
l’aumento degli aiuti alle famiglie, gli investimenti nel
sistema della formazione. La cancelliera Angela Merkel spiega di
avere ‘lavorato per un governo stabile’ ma, ha aggiunto,
‘dobbiamo essere più veloci nelle decisioni’. Esulta Bruxelles,
euro ai massimi. Oggi seconda giornata di votazioni nella
Repubblica ceca. Favorito il presidente uscente Milos Zeman,
filorusso.
—.

DA OGGI STOP A COSTI EXTRA SU PAGAMENTI CON CARTE
UE, CONSUMATORI RISPARMIERANNO FINO A 500 MLN ALL’ANNO

Da oggi i consumatori europei risparmieranno fino a 550 milioni
di euro all’anno – stima il vicepresidente della Commissione Ue
Valdis Dombrovskis – grazie alla nuova direttiva sui servizi di
pagamenti (PSD2) che tra le altre cose taglierà i costi extra
delle transazioni con carte di credito o di debito, sia online
che nei negozi. Le nuove norme aprono anche il mercato europeo
dei pagamenti a tutte le società che offrono questi servizi, e
che avranno accesso alle informazioni sui conti correnti.
Migliorati anche i requisiti di sicurezza.
—.

MOLESTIE: NUOVE ACCUSE CONTRO SEAGAL, ANCHE DI STUPRO
SAREBBE AVVENUTO AI DANNI DI UNA 18ENNE. DENUNCIATO

Nuove e gravi accuse di molestie per Steven Seagal: due donne
gli contestano molestie sessuali e una delle due sostiene che
l’attore la stupro’ nel 1994 quando lei era ancora teen-ager.
Le accuse, riportate da “The Wrap”, mostrano uno schema comune:
Seagal avrebbe invitato le donne a raggiungerlo in luoghi dove
avrebbero dovuto trovarsi altre persone e dove invece c’era
soltanto lui o al massimo una guardia del corpo. Entrambe le
donne hanno fatto denuncia alla polizia di Los Angeles. Una di
loro, Regina Simons, aveva all’epoca 18 anni, è mormone ed era
una comparsa sul set del film uscito nel 1994 “Deadly Ground”.
—.

CALCIO: IL BAYERN RICOMINCIA DA TRE CONTRO IL LEVERKUSEN
FIGC: CAOS LEGA A SENZA CANDIDATO, LOTITO TENTA LA CORSA

Il Bayern Monaco apre il 2018 come aveva chiuso il 2017: con una
vittoria. Ferma dal 15 dicembre scorso, la Bundesliga riapre i
battenti con l’anticipo della 18/a giornata fra Bayer Leverkusen
e Bayern Monaco, che la squadra di Jupp Heynckes si aggiudica
per 3-1. Il successo di ieri sera porta i bavaresi a 44 punti,
14 in più dello Schalke 04 (30) che oggi alle 18,30 sarà
impegnato sul campo del Lipsia, attualmente a 28 punti. Domani
scade il termine per presentare le candidature per le elezioni
federcalcio. Nel caos si fa largo Claudio Lotito ma la Lega A è
spaccata. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.